Vai al contenuto

Tra assoluto e percentuale

4 settembre 2018

Nella  sinistra  fucsia  e  arcobaleno (per  intenderci quella  che  dovrebbe  sparire  all’istante)  hanno commentato questa  statistica  che  altri non sono che  i casi di molestia e  violenza  sessuale , con grande  enfasi tra l’altro,  la  tabella  è questa

40654356_1833363036743725_1897261688013455360_n

I rei sono divisi per  nazione e, l’enfasi deriva  che, l’Italia (e  quindi gli italiani)  siano  al primo posto, abbastanza  nettamente  tra  l’altro

Mi sono sempre  chiesto come  mai la  sinistra  fucsia  si scagli con ferocia contro il maschio, meglio se  bianco ed  etero, ma credo che  non avrò risposta  e  resterò con la  mia  curiosità ma , oltre  a  questo ,qui si ragiona  con i numeri assoluti ,ma  cosa  succede  se  usiamo le  percentuali ?

Si dice  che  gli stranieri siano 8 % della  popolazione  totale, viene da  se  che, se  ragioniamo in percentuali ,quelli che  si scagliano contro il maschio bianco ed  italiano, si sono data  la  zappa  sui piedi

Un ragionamento che  non porta  a  fomentare  razzismo (perchè la  sinistra  arcobaleno quello fa ) sarebbe da  parafrasare  i viaggi di Gulliver  la  morale  del libro è che  un uomo (inteso come  umanità quindi anche  la  donna) che  sia  alto  2 centimetri o 20 metri si comporta  allo stesso modo ,lo stesso si poteva  usare  per  queste  statistiche, che  tu sia  bianco, nero,giallo o verde ci sono le  persone  che  si comportano in maniera  corretta altre  meno , per  me  la  sinistra  dovrebbe  puntare  a  quello

Questo preambolo serve per  spiegare  che  la  stessa cosa funziona  per  il femminicidio

Se parliamo di numeri assoluti possono sembrare  numeri alti ,circa  120 -130 all’anno,ma  se  parliamo di percentuali siamo lo 0,4 su 100000 o meglio 4  donne  uccise  su un milione

immaginate  un contenitore  con 1000000 di persone , orbene  4 (quattro) sono vittime  del famigerato femminicidio, che  sia  una  emergenza e  che  i maschi siano tutti dei feroci assassini mi sembra  quanto meno esagerato

La  differenza  tra  numeri assoluti e  percentuali ? A  secondo della  propaganda

8 commenti leave one →
  1. Daniele permalink
    5 settembre 2018 00:27

    >>>>
    Si dice che gli stranieri siano 8 % della popolazione totale, viene da se che, se ragioniamo in percentuali ,quelli che si scagliano contro il maschio bianco ed italiano, si sono data la zappa sui piedi
    >>>>

    Appunto, perché se si ragiona in percentuale, ci sono etnie residenti in Italia che delinquono molto di più degli italiani.
    Ma guai a dirlo, sennò si passa per “razzisti”.

  2. Nullo permalink
    6 settembre 2018 07:41

    A fare ancor di più i pignoli, alcuni degli “italiani” potrebbero essere in realtà stranieri che hanno preso la cittadinanza..

  3. plarchitetto permalink
    8 settembre 2018 17:08

    Nulla di nuovo sotto il cielo.
    Il femminismo campa da almeno cinque decadi di questa metodologia.
    La mistificazione della realtà.
    Letture dei dati spacciate per univoche verità…
    Interpretazioni aprioristiche proposte come analisi infallibili…
    E più la realtà appare “inoppugnabile” (come nella statistica) più la manipolazione riesce nel suo intento.
    In questo sistematico e demagogico lavaggio del cervello, l’opportunismo femminile (indottrinato) e la pavida, silenziosa arrendevolezza del maschile, hanno decretato il successo di questo metodo.
    Almeno fino ad oggi…

  4. 19 ottobre 2018 21:37

    se fate caso c’è anche la parola “denuciati” quindi si dovrebbe distinguere tra denunciati e realmente colpevoli, certo le denunce potrebbero essere anche quelle ma quante sono vere violenze? sappiamo che la maggior parte risultano false, quindi, quuesto dato mostra forse che l’Italia è il paese dove le donne usano di più le denunce di false violenze…..quindi sono più violente da questo punto di vista in quanto inventare una violenze è un crimine atroce….

    • Daniele permalink
      21 ottobre 2018 20:22

      L’Italia è UNO dei paesi dove le donne denunciano false violenze.
      Stai pur certo che altrove accade altrettanto, se non di peggio.

      • Daniele permalink
        21 ottobre 2018 20:23

        >>>
        in quanto inventare una violenze è un crimine atroce….
        >>>

        Senza alcun dubbio.

  5. 19 ottobre 2018 21:38

    oltre al fatto che parla di persone e non di uomini

Trackbacks

  1. La vignetta | femdominismo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: