Skip to content

Paragoni di talk show

9 gennaio 2015

Servizio_pubblico

Io credo, almeno è una mia idea che, basandomi sui paragoni di come  viene descritta una notizia  o un fatto come quello di Parigi ,si possano trarre delle conclusione di come vada il politicamente corretto di questi tempi

Ieri ,ho visto Servizio Pubblico,e naturalmente si parlava del caso di Parigi ,non voglio sicuramente discutere di islam buono e islam cattivo ,io penso che ,in un mondo senza religioni, sarebbe un mondo migliore , non per essere presuntuoso, ma credo che  i fatti mi stanno dando ragione .

Chi ha colpi del profeta e chi a colpi di presepio a dire che  io sono meglio di te, ricorda molto la razza ariana…

Detta questa premessa, con gli argomenti che tratto vorrei fare un paragone …

Ieri ,come detto, ho visto servizio pubblico e, in quel caso, c’erano presenti due esponenti della religione islamica a difendere i loro diritti o ,almeno a portare la loro voce …

Li capisco perchè ,come ho detto nel primo articolo, io con questi musulmani anche ci lavoro, e a scapito di essere musulmani o meno i 35 gradi dell’estate e  i gradi sottozero dell’inverno ,li prendo io ma li prendono anche  loro e, dopo una giornata di lavoro , con le palle che magari girano per una giornata faticosa  e sentirsi dare degli assassini solo il perchè si crede in Maometto ,non è proprio il massimo della vita …

Però ,cosa succede in casi di violenza delle donne  e se si parla di femminicidio ?

Li non esiste il contraddittorio, l’uomo è violento e guai a dire il contrario …se no si escludono rarissimi casi (mi vien in mente Sgarbi e  Vicenzo Spavone) ,ma due  mosche  bianche, in un oceano di lacrime facili e di inquisizioni dove la tua colpa  è di avere il pene ….

Li non si fa portavoce la Boldrini a “giustificare” i musulmani che non tutti uccidono, però i casi di femminicidio diventano “ferocia maschile” (letto nel suo profilo facebook)

Li non abbiamo liberi pensatori che cercano di far capire che  il male è ovunque (visto stamattina Dario Fo) che  faceva l’esempio di Galileo Galilei e di come  la chiesa adattasse la “censura” su chi la pensava diversamente, però lo stesso Dario Fo ,parla del femminicidio come  il male  ma non fa presente che  anche  le donne  uccidono o almeno anche  gli uomini soffrono ..

Questi sono i risultati di una cultura patriarcale?

Per me questi sono i risultati di una società spinta dalla misandria  neppure poi tanto nascosta , non è nascosta perchè ovviamente accettata .. in quei talk show  non avremo mai un esponente di un movimento maschile  (se non in rari casi) a dire le sue ragioni ,perchè le ragioni dell’uomo ,anzi del maschio ,non interessano a nessuno ?

Come dico spesso ..dell’uomo se ne parla poco e di quel poco male!

Uomini che faticano, che sono padri (se si escludono i padri separati ,ma di solito anche li, se ne parla male) ,che sono uomini ,come  il musulmano ucciso nell’agguato di Parigi ma i vari soccorritori ,i vigili del fuoco nel 11 settembre e tanti altri

Sembra che per l’uomo sia la prassi di essere sacrificabile, un sacrificabile silenzioso

Eppure se ne parla pochissimo , invece alla prima  donna che  dice qualcosa o di femminismo o qualcosa contro la violenza sulle donne, si accendono le telecamere senza contraddittorio

Ma viviamo in una società a misura di maschio ,si sa !

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: