Skip to content

il femminismo cattivo

27 giugno 2014

Copio ed incollo un pensiero nella pagina  appunto “femminismo” di facebook

“Visto che esistono vari Femminismi – cosa che non mi piace per nulla – avete un metodo infallibile per capire se avete scelto quello giusto o meno. Se incontra il favore degli uomini, perché tra i suoi pilastri c’è il riconoscimento della prostituzione come lavoro e come atto di libera scelta e autodeterminazione, ecco, quello è il Femminismo cattivo, è il Femminismo maschilista”.

Avete capito come funziona ? Molto semplice

Se una femminista scrive un pensiero,  e quel pensiero è condiviso anche dagli uomini = Femminismo cattivo

Se una femminista scrive un pensiero,  e quel pensiero non è condiviso dagli uomini = Femminismo buono

Viene da se che l’unico femminismo che conta deve scrivere male degli uomini

Deve parlare di femminicidio, violenza, stupri ,che non sia mai che un pensiero possa parlare bene anche degli uomini ,si rischia la scomunica, come se una suora mettesse in discussione  la presenza di Dio….

E sarebbe questo il famoso femminismo che mira alla parità ,questo femminismo (cosiddetto buono ) per me mira alla misandria

Purtroppo è il femminismo che va per la maggiore che fa tanto odiens  e share anche nei programmi televisivi , parlare male degli uomini , sempre e comunque …

Ma se le seguaci del femminismo buono, le chiamiamo nazifemministe, magari hanno pure il coraggio di arrabbiarsi

 

Annunci
4 commenti leave one →
  1. 27 giugno 2014 22:05

    Ciao ottima analisi come al solito. Ti vorrei segnalare anche il mio nuovo blog 🙂

    uominidifatto.blogspot.it

  2. Tiziana permalink
    28 giugno 2014 13:18

    Bè, io sono una donna e puù volte mi è capitato, discutendo a proposito di alcuen cose con femministe di questo tipo, di essere automaticamente etichettata come maschilista, retrograda e addirittura complice del “femminicidio”…

    • 28 giugno 2014 13:25

      Benvenuta Tiziana in questo piccolo posto abitato da misogini repressi 🙂 , comunque da quello che vedo ,che sia una donna essere contro di loro gli fa ancora più male ,non la bannano o la insultano subito perchè devono ancora ricredersi ,se lo dice un uomo ,va beh è un misogino ,represso e sfigato (nella norma) ma se dice una donna gli va il cervello in tilt ,e quindi ovviamente viene fuori il discorso della “maschilista” con il lavaggio del cervello ,un classico 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: