Vai al contenuto

Una donna promettente

24 luglio 2021

https://thevision.com/intrattenimento/una-donna-promettente/?fbclid=IwAR0D9NOQxMuTsQDw4pGlgAdVCjrXeIAdX40EsRRKhzH9i8qaFzbxudO2PeM

https://www.facebook.com/thevisioncom/ (se si vuole leggere i commenti )

E’ il titolo di un film che ha entusiasmato, oltre le solite note, anche diverse donne

Anzi ,scrivono nei commenti, che il film doveva essere più “cattivo”

Premesso che il film non l’ho visto ma, da quello che ho letto, dev’essere contro la cultura dello stupro che si rigira nel solito film anti-maschile (meglio se bianco ed etero)

Potrei anche vederlo, solo come per farsi una opinione, diciamo come esperimento di studio

Strano però una cosa, ormai anni orsono era uscito questo film “Gone girl.. l’amore bugiardo ”

Tanto che gli ho dedicato questo articolo

https://femdominismo.wordpress.com/2015/01/05/mai-far-vedere-primo-carnera-a-terra/

In quel caso le femministe avevano chiesto la censura del suddetto film (la censura, per le femministe dev’essere un’ arma di potere molto seducente)

La censura deriva perchè la cattiva della situazione è una donna senza tanti scrupoli ?

Domanda più che legittima

In fondo è sempre cosi, parli male degli uomini è hai gli applausi ,parli male delle donne hai solo fischi

P.s per i vari Paolo e Jaro che si indignano perchè ho parlato di censura ,ma tra un jaro e un Paolo che scrivono, preferisco mille volte un Pier Luigi

Gli utili idioti

3 luglio 2021

Come ho detto altre volte ho molte perplessità sul ddlzan che, tra l’altro, non menziona (da quello che ne so) la misandria

Reputo anche il Pride una enorme pagliacciata, con i partecipanti (almeno la maggior parte) danno sfoggio a stupide esibizioni che di rivendicazioni politiche non hanno nulla a che fare, come si legge in questo post ,postato da uno che frequenta il gay pride

Metti un cuore se vai al Pride:1) Perché Stonewall era una rivolta contro la polizia2) Per incontrare la tua nuova famiglia perché quella di origine ti ha rifiutato3) Per essere chi sei anche solo per un pomeriggio4) Perché il Pride l’hai organizzato e giuro che smetto con l’attivismo le assemblee mi avete rotto SEEEE COME NO5) Per incontrare le persone con cui ti scambi meme ogni giorno e abitano ognuna a 500km di distanza6) Per limonare in maniera indecorosa con persone di cui non ricorderai il nome, cognome e la faccia7) Perché vuoi provare come ci si sente a indossare quei vestiti 😎 Per ascoltare i discorsi politici dal palco che non se li caga nessuno ma tu SI9) Per dimostrare che esistiamo anche noi, fatevene una ragione10) Per cantare a squarciagola musica tamarra11) Per fare rosicare Vaticano, fasci e l’insegnante di religione12) Perché quando ero giovane eravamo in quattro gatti e invece guarda adesso13) Perché sotto sotto speri di finire in una gallery di qualche giornale14) Per vedere se per caso c’è anche la ragazza con i capelli verdi che ascolta Girl in Red15) Perché non volevano che tu ci andassi e tu invece ci vai eccome16) Per scongiurare il rischio di un Pride sobrio17) Per fare drag e turbare i cishuettes18) Per fare foto belle che non sistemerai mai19) Perché è un anno che vai in palestra e BECCATE STO CULO20) Perché non metterai mai piede in palestra e BECCATE STO CULO21) Perché anche se non hai esattamente capito tutti i termini sei comunque a favore22) Per vedere se senza di te questa edizione viene peggio (merde)23) Per camminare mano nella mano in pubblico con la persona che ami senza paura24) Perché hanno pestato una persona e o protesti o fai un macello25) Per chiedere più diritti che è na vita siamo fanalino di coda in Europa e datevi na mossa26) Perché sono una persona alleata però forse ehm come dire sì ecco okay raga devo dirvi una cosa27)Perché abiti in provincia e sei l’unica persona arcobaleno che tu conosca nel raggio di 100 chilometri28) Per ricordare chi non c’è più ma senza cui questo non sarebbe stato possibileBuon 28 Giugno regaz! 🌈🧱🏳️‍🌈🏳️‍⚧️

Ritorniamo in tema

Gli utili idioti ,sono quell’uomo che ha pestato due ragazzi che ci facevano i cavoli propri

Quando esisteranno questi uomini (e donne, anche perchè le donne possono essere omofobe) offesi non so da cosa, leggi come il ddlzan che possono mettere in pericolo non solo il mio blog ( che lascia il tempo che trova) ma altre pagine che si battono per i diritti degli uomini (ma non per i potenti della terra ) ma di uomini che lavorano, che sono precari e/o in difficoltà e dimenticati dalla politica perchè uomini (dall’agenda politica è sparita questa parola oltre la parola povertà ) dicevo il ddlzan ha linfa vitale e la trova da queste persone (che sono la minoranza ) che, come ogni minoranza, fa sempre tanto rumore

Si possono paragonare tranquillamente alle 5 colonne del femminismo

La sinistra fucsia e fighetta (2)

25 giugno 2021

Sono sicuro di aver già fatto un titolo del genere

Mi sono sempre chiesto come mai ,personaggi come Salvini e Meloni (il cavaliere ormai è fuori concorso) abbiano un cosi vasto bacino elettorale ,se ritorno indietro nel tempo grazie alla mia età, con un partito comunista “forte”, gente del genere veniva preso a pernacchie, poi vedo questo

Sempre da verificare se la notizia sia vera, ma non è questo il punto , una pagina ha cosi commentato

“il vittimismo dei camerati ” “Qualcuno pensi ai bianchi ” Ho cosi commentato

Vedi xxxxxxx, questi sinistral radical chic, che sono molto distanti da essere comunisti, usano la stessa moneta di chi ,quando succede un naufragio di migranti ,mette la faccina che ride, fanno esattamente la stessa cosa, adesso da verificare se la notizia sia vera, ammettiamo che lo sia, invece di condannare la violenza (perchè anche uno con la pelle nera può essere violento o violenta) ci ridono su, dai è un bianco gli va già bene cosi, dimenticando sempre che ci sono bianchi poveri (poveri, parola che è scomparsa dal loro dizionario)..per fare un altro esempio è come per il femminicidio ,succede anche il contrario ,ma li si ride

Ma poi vedo pure questo

“L’ho già detto altre volte e voglio ripeterlo anche qui, io credo fortemente in una Ue in cui si è liberi di amare chi si vuole. Credo in una Ue che abbracci la diversità che è al fondamento dei nostri valori e userò tutti i poteri della Commissione per fare in modo che i diritti di tutti i cittadini europei siano garantiti per chiunque e ovunque”.
Queste sono le parole di Ursula von der Leyen, dette in riferimento alla legge ungherese, che ha definito “Una vergogna, che discrimina persone sulla base dell’orientamento sessuale e va contro i valori fondamentali della Ue.” Aggiungendo: “Noi non faremo compromessi su questi principi”.
È bello vedere donne al potere che si battono per il rispetto dei diritti civili fondamentali di tutti, perché il femminismo è anche questo!

Sembrano due cose differenti ,invece hanno lo stesso dominatore comune, non si parla di povertà , la discriminante la fanno il colore della pelle o l’orientamento sessuale

Proprio oggi ,mentre lavoravo sotto ad un capannone con il caldo che “avvolgeva” la fabbrica (eppure sono maschio, bianco ed etero) un lavoratore ghanese (se non erro)è stato sicuramente meno fortunato di me, raccogliendo i pomodori, sotto il sole cocente, ha avuto un malore ed ha perso la vita, tutto questo per soli 30 euro al giorno

Eravamo uno bianco e uno con la pelle nera (per dovere di cronaca, lavoro con gli extracomunitari) ed avevamo un “nemico ” in comune cioè il caldo ,la fatica, il sudore, certo lui prendeva (purtroppo devo usare questo verbo) molto meno di me (altro che gender pay gap) ed ha pagato con la morte un lavoro mal retribuito che la buona Ursula non ha detto nemmeno una parola, pronta a scannarsi pro diritti civili , ma di operai ,precari ,e disoccupati e mal pagati se ne parla ancora domani

Chiaro che ,in questo ambiente , gente come Salvini e Meloni prendono consenso ,non perchè siano bravi ,ma perchè dall’altra parte c’è questo vuoto cosmico , si comportano come i primi ,ma sono ancora più mediocri

Altro che sol dell’avvenir

La cultura dello stupro

19 giugno 2021

Questa foto ,come potete vedere ,arriva da quel gruppo misandrico (quello che ha detto che la ragazza, morta per via dei vaccini è perchè i vaccini sono testati sugli uomini ) di havethevoice

Qui si parla di cultura dello stupro e voglio, da subito, essere chiaro

Un vero stupro è un atto di violenza e, come tale ,va condannato secondo le leggi vigenti, nulla di più ,nulla di meno

Poi ci sono i falsi stupri (e non sono pochi) ma di quello se ne occupa da tempo Fabio Nestola, di storie inventate, di “ripensamenti” ecc ecc ,ma io voglio portare alla luce un altro aspetto

Porto come esempio la vicenda di un episodio ormai di un paio di settimane fa , di un ragazzo di 26 anni che ha stuprato una donna anziana di 90, e non credo che centri molto come era vestita

Credo che, chi compie uno stupro ,non è perchè lo dice la cultura ,ma perchè sia incline a commettere violenza, per esempio ,io a una donna anziana di 90 anni , la aiuto ad attraversare la strada e non di possederla sessualmente e come me, credo molti altri

Se vogliamo fare un altro paragone è come il femminicidio

Se uccidiamo una donna solo perchè è donna i numeri sarebbero molto maggiori, allo stesso modo se esistesse questa cultura dello stupro ,i numeri anch’essi sarebbero maggiori

I casi di stupri esistono ,come esistono uomini che uccidono le donne (come sappiamo benissimo avviene pure il contrario ma ne abbiamo parlato tante volte) ma rapportare c tutto alla cultura ,al perchè “siamo uomini” diventa, oltre che riduttivo anche sessista (ma per loro la parola funziona solo al contrario)

Ma d’altronde loro scrivono “uomo morto non stupra”

Candidatura che fa “male”

12 giugno 2021

Ebbene si, il buon Fabrizio Marchi questa volta l’ha combinata veramente grossa

Si candida ,come indipendente , alle comunali di Roma nella lista del partito comunista di Marco Rizzo

Riporto il link dove spiega il perchè della sua candidatura

Perchè ho scelto il Partito Comunista

Orbene la candidatura di Fabrizio non è passata inosservata

Alcune pagine (meglio dire paginette) femministe, di quelle dure e pure che si dichiarano comuniste (LOL), quelle che , per intenderci , se vedono un muratore in un pomeriggio di luglio sopra un tetto ,lo indicano privilegiato perchè maschio (se è anche bianco ed etero, allora raggiunge l’apice di questo privilegio ) non l’hanno pressa tanto bene

Come mai, un partito che ha come simbolo la falce e il martello candida un “misogino” e che tiene una pagina di “incel ” (si ,ho letto anche questo) ?

Certo perchè loro erano abituate a candidature fatte da veri e propri MDF (qui posso scriverlo, morti di figa) che le mettevano in un piedistallo solo perchè donne e se ne fregavano degli uomini

Vero che i loro micropartiti di sinistra prendono lo 0, niente % ( per onestà, non è che il partito di Rizzo, prenda molto di più), ma tenta di crescere, usando armi diverse (o quanto meno meno accentuate) del femminismo e che gli uomini sono merda

Comunque sia, un buon risultato di Fabrizio, aprirebbe scenari sconosciuti alla QM

E sarebbe pure ora

Samantha Cristoforetti

30 Maggio 2021

Credo che non abbia bisogno di presentazioni

Anzi è andata alla ribalta dei giornali e del mondo del web ,perchè è la prima donna europea a comandare una stazione spaziale

A questo punto però mi viene da fare una considerazione

Ho trattato altre volte del World Economic forum ,dove si tratta anche dalla parità di genere (a modo loro, poi nei commenti riporto anche l’articolo che ho scritto su questo)

Orbene, in questa speciale classifica , ci sono i paesi scandinavi a occupare i primi posti ,tra qui l’Islanda come prima

L’Italia viene relegata al 50 posto

Come mai ,una italiana allora, con un paese maschilista come il nostro è la prima donna europea ad avere questo incarico ?

Dovrebbe essere relegata in cucina a sfornare figli a più non posso

Stai a vedere, a scapito di quello che dicono le femministe, volere e potere e la buona Samantha Cristoforetti ,si è impegnata per avere quell’ incarico ?

Ho sempre una regola aurea (personale, per carità) le donne brave hanno gli incarichi , le altre ricorrono alle quote rosa e dare la colpa agli agli uomini per non avercela fatta (un pochino come all’asilo)

Certo le femministe hanno esultato anche per dare contro al senatore Pillon (che, come dice Francesco Toesca, è stato l’uomo sbagliato nel posto sbagliato , per via degli affidi condivisi ) per via che le donne sono più propense per certe materie, gli uomini per altre

Anche qui concludo con una mia considerazione

Non ho frequentato le università, ma non mi sembra che ci sia una legge che vieti alle donne di frequentare certi corsi ,anche qui volere è potere

Ennesima quinta colonna

26 Maggio 2021

Di tanto in tanto parlo delle “quinte colonne del femminismo” cioè di quelle persone che, con quello che scrivono e con le loro azioni, portano acqua al mulino del femminismo, tanto da diventare virale appunto sulle pagine femministe, come per dire “visto che avevamo ragione sugli uomini” magari con tanto di linguaccia o gesto ad ombrello (che poi è anche il loro simbolo)

Cosa è successo in poche parole, una certa Aurora Leone che fa parte del gruppo comico “the jackal” (devo dire la verità, sentiti di fama, ma credo di non averli mai visti ) sono stati invitati alla partita del cuore e questa Aurora doveva anche giocare, sembra che il giorno prima, alla consueta cena, questi di “the jackal” (ci sono diverse versioni) o hanno sbagliato tavolo ,o la voce più “importante ” e che Aurora sia stata cacciata perchè donna

Apriti cielo, il tam tam sulle pagine femministe e di maschi pentiti che, dando fiato alle trombe, non gli sembrava vero ,ed hanno fatto tanto casino che l’autore di questo gesto ha dovuto dare le dimissioni dicendo di essere “profondamente pentito ” (pensaci prima era cosi brutto ?)

Ritornando dal lavoro, la televisione era su la7 e con tanto di Aria che tira e si trattava di questo argomento

La conduttrice “Myrta Merlino” ha cosi tuonato “Non è un paese per donne” era presente Ilaria d’amico che, forse è stata l’unica che ha detto una cosa intelligente, cioè che non invitare Aurora Leone sia stata una grande stupidaggine (sempre che sia tutto vero), poi non ho seguito il dibattito (c’era presente anche la vicentina Alessandra Moretti ) perchè in questo paese non adatto per le donne, ho dovuto andare a lavorare

In sostanza era il solito tam tam delle donne che sono superiori in tutto e che devono dividere l’ossigeno con gli uomini (più o meno il clima era quello)

Delle morti maschili sul lavoro, degli senza tetto a grande maggioranza uomini, dei suicidi (anch’essi a grande maggioranza uomini) e di altre problematiche maschili, se ne parla domani, la scena se la prende questa artista (quindi ,si presume, che prenda più di una operaia) cacciata e che non gioca una partita di calcio (per beneficenza tra l’altro)

Ringraziamo sempre le quinte colonne del femminismo

DDL Zan

14 Maggio 2021

Solo a scopo informativo metto poi il link con l’intervento di Saviano a che tempo che fa

Per farla breve sembra che il DDL non vada contro la libertà di espressione ,cioè dire che l’omofobia non esiste è consentito ,non si può dire “Li brucerei dentro ad un forno” , posso anche essere d’accordo ma a me sorge un dubbio grande come una casa

Faccio questo esempio, ammettiamo che un gay creda anche che la terra sia piatta, e io lo contraddico perchè, per me, dice una enorme cavolata, e lui crede che lo contraddica perchè è gay e mi querela, in quel caso come si comporta la legge Zan sui crimini cosiddetti d’odio ?

Altro ancora, sembra che la legge Zan punisca la misoginia, giuro che io non son un misogino però potrebbe anche essere che, questo blog, corra dei rischi (come altri gruppi e blog) ma sembra che legge Zan non punisca una autrice che scrive testualmente “io odio gli uomini”

Certo che, ancora nel 2021 (anche se fossimo nel 1900) c’è gente che si arrabbia se due persone dello stesso sesso si tengono per mano, mi sembra quanto meno anacronistico ,oltre ad essere poco “furbo”

In conclusione questo DDL sembra che la toppa peggio del buco che fa aumentare l’odio

La discriminazione

3 Maggio 2021

Oggi mi è capitato di leggere due post alquanto “Bizzarri “,il primo più che un vero post è un “meme”

Giuro che pensavo fosse Lercio (per chi non lo sapesse è un sito satirico) ,o che fosse un meme ironico, uno dei tanti, invece sembra che la cosa sia dannatamente seria

Proprio lei, che ha creato una nuova categoria, cioè quella degli esodati (uomini e donne in maniera indistinta, li è stata “democratica” ) parla del bene comune e di empatia, mi è venuto da sorridere, devo dire la verità, questo post su facebook nei commenti è stata (giustamente) “massacrata ”

Ed ecco il pericolo che si corre, secondo me, noi gente comune la possiamo massacrare, ma in parlamento, solo per il fatto che lei è donna e con il rischio che, se la critichi passi per misogino e maschilista, molti hanno approvato questa legge iniqua, anche grazie alle famose lacrime che mostravano tanta empatia e che allora la Terragni intitolava “la ministra più bella del mondo”, lo vada a dire ora agli esodati

Uno dei motivi che sono non molto a favore del decreto Zan (ma ne parleremo in un altro momento)

La seconda “fenomena” è questa qui …

https://www.huffingtonpost.it/entry/debora-serracchiani-per-un-periodo-la-politica-si-e-presa-tutto-ho-divorziato-e-rinunciato-ai-figli_it_608fb4dde4b0b9042d94384f?utm_campaign=it_main&ref=fbph&utm_source=Facebook&utm_medium=Social&ncid=fcbklnkithpmg00000001&fbclid=IwAR3QHyDAxI__a73NN4ZVZaJdWQrC2Wb07Ue6A3QTV9bW6rx-N7bN4xzP0wM

Con questa frase

La capogruppo del Pd alla Camera: “Le donne faticano per arrivare al potere. Spesso agli uomini non viene chiesto neppure il curriculum”

Detta da una che è diventata capogruppo grazie al suo sesso di nascita (se era uomo ,non lo diventava) la cosa, come per la Fornero ,fa molto sorridere

Ma questi sono i nostri tempi, dove si esalta uno come Fedez in un contesto che, con il suo discorso ,non centrava nulla, ma si trattano i lavoratori maschi come dei privilegiati e ,anzi non un cenno sui morti sul lavoro, sui precari (che, certo, sono uomini e donne )ma ci cercano di privilegiare le seconde al scapito dei primi e cosi via

Tempi duri ragazzi

Sotto il tappeto

30 aprile 2021

Oggi(almeno io l’ho saputo ora) arriva questa notizia

https://www.lasicilia.it/news/cronaca/412200/catania-botte-al-marito-arrestata-una-moglie-violenta.html?fbclid=IwAR3hn0kG1ZqyK9bwK2wXTzJGXYWpgEv9NYeBuwxb8T81lpQjF1vtUb9Coic

vedete il giornale che ne da notizia? Lasicilia ,giornale locale della regione, queste notizie, fino ad ora, non sono apparse ne sui giornali a tiratura nazionale ne sui telegiornali, cosa che avviene sovente quando succede il contrario, perchè è vero, succede che un uomo uccide una donna e tutti a fare interrogazioni parlamentari e convegni atti a cambiare il maschio che è cosi violento, in sostanza sei nato con il pene ? Tragedia per il mondo intero (soprattutto se sei povero non c’è trippa per gatti, se sei ricco riesci anche a “sfangarla” )

Anzi, a dirla tutta, sono quelle notizie che fanno anche sorridere, l’uomo che prende botte dalla moglie che ridere, e i siti femministi ?

Nascondono la notizia, come ho ripetuto più volte, fanno come con Primo Carnera e il regime fascista che era vietato far vedere Primo Carnera (sostenitore di Mussolini e della forza italica) al tappeto

Se una cosa si nasconde non c’è, non esiste

D’altronde, se riportassero queste notizia (non tanto i siti femministi che se la cantano e suonano da sole) ma i vari giornali e telegiornali a tiratura nazionale si aprirebbe un mondo diverso da quello descritto, cioè della donna vittima e dell’uomo carnefice

Quindi meglio mettere queste notizie (e che non sono rare) sotto il tappeto, come la polvere