Vai al contenuto

Virtù di radical chic -2

20 giugno 2020

Il buon Paolo ,mi ha  appena  linkato quel’articolo di ” The  vision” l’autrice  non è altri che  Jennifer Guerra

Che  ha  scritto il libro in copertina

Tlon, tra  l’altro (ma  questo solo a  titolo informativo) e  quello che  ha coniato (insieme  a Cathy La  Torre) “odiare  ti costa ”

Il video dura  più di un ora e parla  delle solite  cose  insomma, del patriarcato e che  subiscono pure  gli uomini (ma  gli avvantaggiati  sono gli uomini, basta  avere  la  pazienza  di seguire  il video) e le  varie  discriminazioni che  subiscono le  donne  e  le minoranze (dai ,siamo sempre  li, in cima  alla piramide  c’è il maschio bianco ed etero)

Ma  di una  cosa  non si parla  mai

Non si parla di operai, precari ,disoccupati ,in sostanza  di lavoratori

A dire  il vero c’è un passaggio, dove  si parla che  il privilegio si creda  che  sia  del solito riccone,ma  vien quasi detta in ridere

Altro che  classe  operaia  va  in paradiso ,queste  qui proprio non ti calcolano

Ha ragione  Fabrizio, ci vuole  una  bella  ramazzata  dalle  parti della  sinistra  italiana , non abbiamo bisogno di queste

5 commenti leave one →
  1. Paolo permalink
    20 giugno 2020 22:33

    nessuno chiede ai braccianti che scioperano per i loro diritti di lavoratori (e lavoratrici) occuparsi anche dei diritti delle donne.

    nessuno chiede agli operai (e alle operaie) che lottano per il loro lavoro di lottare anche per i diritti delle donne

    si da’ per scontato che i gay si occupino dei diritti dei gay e basta

    se io lotto per i diritti degli animali nessuno verrà a rompermi le scatole chiedendo perchè non lotto anche per i diritti di tizio o caio.

    le donne invece sono l’unico che non può lottare esclusivamente per i propri diritti ma da cui si pretende che si occupi dei diritti di tutte le categorie

    anche questo è maschilismo

    • Fabrizio permalink
      21 giugno 2020 01:57

      Che minchiata, ti riveli falso oltre che eterno zerbino, tanto per cambiare.
      Prova a leggere i manifesti della Fiom quando c’è uno sciopero: i diritti delle donne sono menzionati praticamente tutte le volte.

    • Andrea permalink
      21 giugno 2020 10:19

      paoletto è l’ ennesima prova provata del fatto che più idiota di una femministA può esserci solo un femministO.

      • 21 giugno 2020 12:12

        Niente di più vero, ed c’è anche una ragione, mio padre che ha vissuto (anche se era piccolo ) la seconda guerra mondiale (è nato nel 1939) raccontava che ,a fine guerra, i più “pericolosi partigiani” erano quelli che erano fascisti fini a ieri e che, per dimostrare che erano partigiani puri e duri, facevano le maggior nefandezze, il femministo è lo stesso ,per dimostrare la loro “purezza” non fanno che andare contro gli uomini

      • Enrico permalink
        22 giugno 2020 17:49

        @Mauro

        Sociopatici opportunisti.
        Pare che anche Napoleone avesse constatato che i suoi soldati più infervorati erano ex militanti giacobini. In questi giorni è in programma un’altra legge liberticida, la Scalfarotto. Marina Terragni è in panico, dato quello che le campagne di deumanizzazione aggressiva che lei faceva ai “bigotti”, le sta provando dai sostenitori del Gender, che quasi sicuramente erano dalla sua parte quando anni prima attaccava i “maschi”. Ha il sentore, verosimile, che dopo l’entrata in vigore della legge, cercheranno di metterla al gabbio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: