Vai al contenuto

Io sciacallo, tu sciacalli, egli “sciacalla”

25 ottobre 2018

4058992_1738_desiree_morta_san_lorenzo

 

 

Ho sempre  pensato che  Matteo Salvini sia  una  specie  di “Cetto la qualunque”

Sia  nei modi di fare, nei proclami esagerati ,quindi non deve  dare  meraviglia  che  abbia  usato il caso “Desireè” per  fare  la  sua  comparsa  e  la  sua  propaganda  (siamo sempre  in propaganda  politica) chissà se  la  sua  presenza  avveniva  se il “branco” era  di nazionalità Italiana o se  la  vittima  era  un ragazzo, ho i miei forti dubbi, ma  con i se  e  con i ma  non si fa  la  storia

Sono andato in giro per  le  pagine  femministe e  c’era  silenzio o meglio un bisbiglio, rotto solo da  “Non una  di meno” che  ha  proclamato un corteo e anche  da  una  certa  Luisa Betti che  ha  scritto questo articolo

Roma: Salvini “sciacallo” a San Lorenzo, cerca consensi sul corpo morto di Desirée

Allora, inizia  a  dare  del sciacallo a  Salvini perchè si è mosso solo perchè i criminali erano di pelle  nera ed ha  potuto fare  la  sua  propaganda, alla fine  snocciola  le  percentuali dove  gli italiani sono i peggiori in assoluto e  sono maschi bianchi

Viene  quindi fuori che il colore  della  pelle  non fa  da  scudo a commettere  tali atrocità

LA SCOPERTA  DELL’ACQUA  CALDA 

Quindi,se  Salvini è sciacallo da  una  parte, lei lo è dalla  parte  opposta

Come  sostengo da  sempre  femminismo e  lega (ex  nord)  hanno molti punti in comune

Vi racconto un aneddoto

Chi se  la  ricorda la  marcia  dei fascisti (la  neonata forza  nuova) a  Vicenza  ?

Io ero presente  e  vedevo questi “camerati”  marciare, li ho anche  presi velatamente  per  il sedere marciando a  loro fianco (per  fortuna  che  non mi hanno visto ) avevo si e  no 24, forse  25  anni  adesso non ricordo bene

Orbene, nei giorni successiva  ,per lavarsi la  coscienza, i vicentini dicevano che  erano presenti i veronesi , che  Verona sia  una  città “nera” è fuori di dubbio, ma  hanno scelto Vicenza, sicuramente  non una  città “Rossa” per  dire

Questo per  dire  che  la  colpa  è sempre  degli altri

Se non sono i neri ,sono i bianchi ,se  non sono i bianchi ,sono i meridionali ,se  non sono i meridionali sono i veronesi, se  non sono i veronesi ,sono quelli di un paesello vicino

Quando si capirà che  non esistono razze o sesso non immuni dalla  violenza ?

Ad esempio la  sinistra  è inutile  che  si presenti con gli occhi luccicanti quando si parla  di immigrati e  diventa  ormai “rabbiosa”  se si parla  di operai italiani, una  sinistra  come  si deve  dovrebbe  far  capire  che  i migranti non sono responsabili di un licenziamento, di una azienda  che  se  ne  va  all’estero , di posti precari ,ma  nemmeno dire  che  sono migliori degli italiani come  fa ,ad  esempio, questa  Luisa  Betti (non è l’unica  purtroppo)

Non è facile  capire  chi “sciacalla” di più

Ad esempio la  morte  di questa  ragazza  serve  a  dire  che gli uomini sono dei bastardi

 

2 commenti leave one →
  1. michele permalink
    27 ottobre 2018 10:18

    Quindi conta il genere di appartenza non la classe, ora mi aspetto che la Lagarde, quando chiede riforme strutturali hai paesi in difficoltà eviti alle donne l’incombenza delle tasse

  2. plarchitetto permalink
    28 ottobre 2018 09:28

    VIVA LE DONNE. ABBASSO LE DONNE.

    Non lontano dai fatti di cui sopra, in piazza del Campidoglio, è andato in onda lo psicodramma femminista.
    #Romadicebasta: sei donne sei…abbracciate e sorridenti in favore dei media a capeggiare una marea rumorosa e urlante.
    Flash e onori per le nostre paladine.
    Sei donne che vogliono cambiare la capitale (wow…da sole solette?)
    Purtroppo (per loro) però in Roma sedente, sta una tale Virginia (mai nome fu più evocativo).
    E guarda caso, per una volta almeno, tutto l’armamentario sulla superiorità “vaginea” rispetto a quella “penifera” è rimasto a casa.
    Ma non illudiamoci troppo.
    E’ solo perché per la trota d’allevamento non si usa l’amo del 3.
    Basta quello del 6.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: