Skip to content

La simmetria

5 febbraio 2015

Mi sono imbattuto in questo articolo che  ,misandrico è a dir  poco ….

http://femminismoematerialismo.blogspot.it/2015/02/violenza-maschile-sulle-donne-i-fatti.html

Mentre nel mese di dicembre dell’anno scorso l’attenzione di tutti era appuntata sull’omicidio di  Loris Stival e su altri due episodi che, secondo alcuni, dimostravano irrefutabilmente  che le donne commettono altrettanti atti di violenza degli uomini

Il periodo non è completo ,ma già da qui si capisce dove si voglia  parare ,infatti poi aggiunge

i quotidiani riportavano notizie di altri femminicidi, riferivano che alla Questura di Milano vengono denunciati ogni settimana      3-4 maltrattamenti in famiglia perpetrati da uomini , che al Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Maria Nuova della piccola città di Reggio Emilia nel 2013 sono stati registrati 391 casi di violenza maschile sulle donne e 13 stupri mentre le donne vittime di violenza prese in carico  dall’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo nel 2014 sono state 278 (dato aggiornato ad ottobre) e via elencando.

Finisce con il periodo che sentenzia

Non mi pare che questi dati confermino la tesi della simmetria tra violenza maschile e femminile nella sfera domestica e nei reciproci rapporti.

Ed  ecco LA VIOLENZA  è SOLO MASCHILE 

Per ristabilire la verità, documentare la realtà e confutare interpretazioni ideologiche che la occultano, ho deciso, pertanto, di registrare mensilmente, senza alcuna pretesa di completezza, i femminicidi, i tentati femminicidi, (inclusi quelli di transessuali e di prostitute), gli episodi di maltrattamenti in famiglia, di lesioni personali, di stupri e tentativi di stupro,  di molestie sessuali subite dalle donne riportati dai quotidiani, con la consapevolezza che il fenomeno della violenza è in gran parte sommerso, che i giornali fanno riferimento molto più frequentemente ai reati sessuali commessi dagli stranieri che agli stupri perpetrati in numero ben maggiore dai partner e dai familiari delle vittime, che la repressione dei crimini è fortemente selettiva quanto a nazionalità di chi li commette e, infine, senza condividere l’impostazione narrativa ed interpretativa di molti articoli.

Ovviamente la  verità è quella scritta in neretto e  le donne carnefici davvero irrilevanti al rispetto del maschio bastardo e  violento

Quindi ,viene da se, che nascere uomini è sbagliato come  è sbagliato per i razzisti nascere neri

Come ho detto altre  volte,  e  so che  molti non sono d’accordo, ma  c’è tanta sintonia tra i due  pensieri

Ovviamente  nessuno vuole  passare per razzista o sessista che  è una cosa brutta brutta (alla Barbara d’ Urso 🙂 )

Quindi ,mentre i razzisti mettono le mani avanti per non passare come  tali  e dicono di avercela solo con l’immigrazione  clandestina o l’invasione , e quindi di nulla contro l’immigrato regolare (  da cosa si capisce se uno è regolare o meno? )

Le stesse femministe per non passare per sessiste sono forse anche peggio dei razzisti ,visto che  vogliono cambiare il maschio

Almeno per i razzisti hanno il terrore della pelle  diversa ma  non intendono cambiare  un gran che, li odiano solamente

Anche per le  femministe hanno il terrore degli uomini (ovviamente  che  è cosi  se non si spiegherebbero questi articoli) li odiano pure ma  vogliono cambiarli ,in un mondo perfetto vissuto solo da donne e da qualche  maschio pentito

Non lo nascondono neppure visto che, alla domanda, se vogliono andare in un isola  con sole donne, tutte hanno preso di buon grado l’iniziativa

Invece se ci facesse una domanda del genere agli uomini tutti ti prenderebbero per frocio (con o senza stereotipi )

Adesso dico il mio pensiero anche  se l’ho detto altre volte

Uomo o donna , bianco o nero se uno commette un crimine sempre un criminale  è … non capisco proprio questa smania di dire che  gli uomini sono cattivi e le donne  povere vittime  ,sembra che  gli uomini siano il dente guasto della società ,un dente cariato lo si toglie  ,via il dente e via il dolore ,lo stesso vale  per l’etnia  della persona  un bianco se commette un crimine  è considerato meno grave ? Lo stesso dicasi della donna?

Per onore di verità c’era veramente ci la pensava cosi, ma la sua  ideologia  è finita a piazzale  loreto

Ma le femministe sono cosi radical chic e quindi dire  che  la violenza è solo maschile (e mettiamoli questi puntini sulle  i) si prende il plauso della  folla

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: