Skip to content

Io sono più buona di te

11 dicembre 2014

Non deve trarre in inganno il femminile , le vicende di questi giorni, naturalmente di cronaca nera ,ovvio perchè ,se la gente parla di disoccupazione, di cassa integrazione,  di problemi politici  ,interessa si ,ma fino ad un certo punto ,la cronaca nera , l’omicidio ha  un impatto immediato sul pubblico e si fanno trasmissioni che durano delle ore , il dolore minuto per minuto…

Dicevo del femminile perchè (più buona) ?

Perchè credo che sapete tutti ,anche senza  volerlo, di questo fatto …..

http://bettirossa.com/2014/12/11/caso-loris-sbatti-la-mostra-in-prima-pagina/

Visto che  ,lo stato italiano, giudica  la  persona  innocente fino a prova contraria ,  non do giudizi se sia  stata lei o no ,perchè appunto non sono un giudice ,chissà se sarà un altro caso  Cogne  ,oppure no , vedremo i fatti ,essere indagati non vuol dire essere colpevoli …. però mi ha incuriosito di come  i social a stampo femminista o non ne hanno parlato affatto, o come  in questo caso ,ne  hanno parlato come se i media colpevolizzassero la donna  “sbatti il mostro in prima pagina”

Il bello (si fa per dire) che  l’articolo poi , mette in risalto i crimini (il famoso femminicidio) commessi dagli uomini ,come  fosse una mossa sulla “difensiva” come  dire “Siamo donne queste cose non le facciamo”

Come di solito succede in questi casi ,si fanno una lista di crimini commessi dagli uomini e di contro risposta si fanno una lista di crimini commessi dalle donne

Una lunga lista degli orrori per dimostrare cosa, che  entrambi i sessi possono commettere crimini ?

Adesso lo scrivo in neretto ” E grazie  al cazzo !!!” 

Ma come scrive il Ricciocornoschiattoso “Se non c’è nulla nel DNA delle donne che le rende meno inclini alla violenza degli uomini (e infatti esistono donne violente) di fatto le statistiche ci dicono che l’87% degli omicidi sono commessi da uomini, il 98% delle aggressioni sessuali sono commesse da uomini, l’83% delle aggressioni non sessuali sono commesse da uomini, il 90% delle rapine sono commesse da uomini, il 92% dei sequestri di persona sono commessi da uomini. E questo non perché gli uomini sono malvagi per natura e le donne sono buone perché è la biologia che lo impone ma perché viviamo immersi in un contesto patriarcale che educa i maschi a dare libero sfogo alla violenza e non solo non offre alle donne tante occasioni di esercitare potere e controllo su un uomo, ma le educa a non trovare gratificante quel genere di esercizio del potere”. Una riflessione che suggerisce quando sia fondamentale riparare, e quindi condannare con accanimento, quella donna che devia da questo schema che è invece possibile e praticabile dal maschio fino alla sua espressione più estrema come l’uccisione di un figlio. Quanti “speciali tv” abbiamo visto sul papà del piccolo Claudio che buttò il figlio di tre anni da Ponte Mazzini a Roma in una fredda mattina di febbraio dopo averlo rapito da casa della suocera mentre a madre era in ospedale per le percosse del compagno violento? Di lui non ci ricordiamo neanche la faccia a causa dei pochi passaggi televisivi e l’assenza di foto sugli articoli di giornale, mentre della mamma di Loris, di cui l’accusa è ancora da confermare, sappiamo esattamente di che colore ha gli occhi e qual è la sua fisionomia: un volto che, se tutto va bene, ci ritroveremo per mesi in tutti gli speciali e nelle prime pagine di giornale con ricostruzioni minuziose e con la vivisezione della vita della donna condita dai giudizi di chi aveva intorno. Ma quale differenza ci sarebbe, in questo caso, se non che si parla di un uomo-padre e una donna-madre?

La  scoperta dell’acqua  calda  che  non c’è nulla nel DNA di uomini che  ,a scapito delle donne, commetto violenza .. però mette in risalto che  si parla tanto delle donne  mostro e molto poco degli uomini mostro , avrò il televisore difettoso io ,ma di uomini mostro e le soluzioni da trovare ne ho fino a sopra le orecchie….

Quindi vorrei fare una considerazione ….

In italia  siamo in 30000000 di uomini ,possibile che in quei 30000000 non si trovano poco più di 100 uomini che danno di matto (ah si ,non si deve usare la parola raptus, perchè uno che dopo si suicida ,ha la testa che  funziona  alla grande) , mai visto un sicario che  ,dopo aver ucciso una persona  ,si toglie  la vita…

Lo stesso dicasi delle mamme ,non tutte le mamme uccidono i loro bambini ,vuoi vedere che ,tra le tante mamme, una che  da di matto ,non la si trova?

Concludo con una considerazione finale

Chi si ricorda il caso Avetrana ? Dove all’inizio sembrava responsabile  il famoso zio Michele ?

La signora Zanardo , il giorno stesso (o almeno dopo poche  ore) faceva un articolo nel suo blog , dove  aveva pietà per la piccola  Sarah  e dove  invocava una questione  maschile da risolvere ,visto che eravamo tutti uguali a Zio Michele ,le cose sono andate diversamente ed erano una faccenda tra donne  (gelosia) … la gente a volte è diversa da quella che  sembra ,a volte …

IL

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: