Skip to content

Passi lunghi e ben distesi

1 novembre 2014

Visto che  ormai è diventato l’argomento del momento, perchè no scrivere qualcosa anche in questo spazio ?

Non vi metto il video che ormai l’hanno passato tutti, naturalmente parlo del video delle 10 ore di camminata con 100 “molestie” al riguardo

E’ stato ripreso da più e più parti e ,come sempre, l’ opinione si è divisa

Dal vergognarsi ad essere uomo (non poteva di certo mancare) ad essere cose di poco conto

per me tutto è relativo e la buona masaya martina spiega molto bene questo concetto

masaya

Inutile che ci giriamo tanto intorno ,questa immagine vale di più di mille post e di mille  parole che si possono scrivere (e che si sono scritte )  tutto è relativo

Ma vorrei finire con un consiglio, da vero amico,  in strada ,anche se è da “urlo” (perdonatemi ,son maschilista) passi lunghi e ben distesi e testa bassa da non intaccare … in sostanza  UOMINI ABBASSATE LO SGUARDO AL PASSAGGIO DELLE “IMPERATRICI DIVINE”

Annunci
5 commenti leave one →
  1. Roberto permalink
    2 novembre 2014 17:56

    Quando si dice:-anfami!-
    Il video originale non parla affatto di molestie!!! La traduzione all’italiana é manipolatoria!
    http://www.frequency.com/video/10-hours-of-walking-in-nyc-as-woman/201639426?cid=4-648703

  2. Paolo permalink
    3 novembre 2014 17:26

    una donna ha tutto il diritto di gradire un determinato approccio da un uomo e rifiutarlo o ritenerlo molesto da un altro così come ce l’ha un uomo.
    Io per regola generale dico che pure se sei bellissimo è meglio se ti astieni dal gridare “ciao bella” o qualsiasi commento non richiesto a gente con cui non hai confidenza e che sta passeggiando per i fatti suoi..una donna deve poter passeggiare senza essere disturbata
    E si può guardare un bell’uomo o una bella donna senza sbavare.

    Un’altra cosa: la più grande paura di un uomo riguardo ai rapporti con le donne, è di essere deriso, ingannato, preso in giro da una donna, la più grande paura di una donna riguardo agli uomini, è di essere violentata o uccisa da un uomo. Per quanto sia brutto essere derisi e ingannati, direi che essere stuprati o uccisi è peggio è questa differenza che rende una molestia maschile più insopportabile di una femminile.

    • 3 novembre 2014 21:21

      Eh ,caro Paolo per carità ,tutto giusta la prima parte ,pecchi clamorosamente nella seconda ,dove ,in modo anche netto dici che ,in un mondo senza uomini ,sarebbe un mondo migliore ,visto che o stuprano o uccidono questi uomini brutti sporchi e cattivi ,la più grande paura femminile ?E togliamola via questa paura ,si elimina il genere maschile a me sembra anche semplice come soluzione , un pochino rude magari ,ma in fondo sono uomini e che cazzo hanno da rompere i coglioni ,bella frase da maschio pentito … E poi letto appena ora ,non è nemmeno esatto sai ,caro Paolo … http://www.fanpage.it/mi-ha-violentata-urla-in-strada-e-fa-uccidere-il-molestatore-ma-si-era-inventata-tutto/ anche gli uomini rischiano

      • Paolo permalink
        3 novembre 2014 22:28

        mauro, la quasi totalità (ho detto quasi, non precipitarti su google per cercare l’articolo sul caso della donna stupratrice di uomini) degli stupri subiti dalle donne (e anche dagli uomini) sono commessi da uomini, vuol dire che tutti gli uomini sono malvagi stupratori e vanno ammazzati? Vuol dire che la sessualità maschile è in sè violenta? No per niente, ma bisogna prendere atto della realtà: non tutti i musulmani sono terroristi di Al Qaeda (o ogi dell’ISIS) neanche la maggioranza di loro lo è ma tutti i terroristi di Al Qaeda sono musulmani, non tutti gli americani bianchi stavano nel Ku Klux Klan ma nel Ku Klux Klan c’erano solo americani bianchi..è chiaro ciò che voglio dire?

        tu quando passeggi da solo di notte hai paura che una donna ti punti un coltello alla gola e già che c’è abusi sessualmente di te? Credo di no, certo tutto è possibile ma il calcolo delle probabilità ci dice che è molto più probabile che sia un esponente del nostro sesso ad agire in questo modo..non vuol dire che tutti i maschi agiscono in questo modo, neanche la maggioranza, io e te non agiamo in questo modo.ma nel sotto-insieme di quelli che agiscono in questo modo i maschi sono parecchi..ne convieni?

      • Paolo permalink
        3 novembre 2014 22:37

        un mondo senza uomini non sarebbe migliore proprio per niente, un mondo senza stupratori e senza donne che vengono ammazzate solo perchè hanno lasciato un uomo sì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: