Skip to content

In e Out

30 settembre 2014

Oggi ho assistito a una vivace e interessante riflessione  su un tema  che  fa sempre molto discutere ,cioè la sinistra è il mondo LGBT ….

Tutto partito da questo articolo

http://www.linterferenza.info/attpol/engels-e-marx-omofobi-e-sessisti-e-non-lo-sapevano/

L’ho letto, ha dei spunti ironici ma, allo stesso tempo, interessanti …

Praticamente ,in parole  povere, l’articolo vuole  mettere in risalto che, ai giorni d’oggi ,i fondatori del comunismo avrebbero delle serie  difficoltà a scrivere e a dire le loro idee …

io credo che  bisogna  andare un pochino a ritroso …

Se ricordate il film commedia  (da vedere) In e Out ,alla notizia che  il professore era gay , tutta la comunità che  ,fino al quel momento era all’oscuro di tutto , viene ripresa con la bocca aperta piena di stupore ,praticamente la stessa reazione  che  si avrebbe se si sapesse che  fosse stato o un assassino o un ladro, insomma  un poco di buono ..

Eppure  non faceva male a nessuno ,anzi una persona  mite e compassata che viveva anche  lui con stupore questa nuova scoperta!!

Più casareccio sicuramente  il film L’arbitro ,il tifoso e il calciatore (che  lo dedico a Fabrizio Marchi 🙂  )

(non riesco a trovare proprio la scena  esatta) ma  il titolo dice tutto ..

Anche  in questo caso ,anche  se in modo diverso ,si vede l’essere “frocio” come  una sciagura che  si deve augurare ad una famiglia  ,eppure ,anche  in questo caso ,si presume che  l’unica pecca sia di essere omosessuale ..

Come  si vede ,neanche  poco tempo fa , l’essere gay era  visto come  una iettatura ,una disgrazia  che  si abbatteva su una famiglia eppure , in molti casi ,era quasi meglio avere (senza il quasi) un famigliare mafioso o criminale  ma etero …

Un pensiero del genere , ovviamente è sbagliato a priori , l’essere gay  indica solo che  si ha gusti diversi in materia sessuale e non certo si può condannare una persona  per i gusti sessuali differenti

In sostanza che  sia discriminato nel lavoro ,nel sociale per i gusti sessuali differenti ,viene da se che  sia sbagliato …

Ma adesso veniamo alla nostra sinistra , si ,perchè l’articolo si basa su un altro articolo ,dove  un componente di un gruppo Marxista ha preso una lavata di caso perchè ha criticato (a mio modo di vedere , a ragione) una sfilata gay, non offedendo nessuno ,ma solo che  ,anche  i gay si erano conformati al capitalismo (per intenderci ,non ha usato froci o altro)

Eppure  ,sembra che  abbia  fatto vilipendio al pensiero comunista …tanto che  un compagno ,dichiaratosi gay ,lo ha offeso in tutti i modi ….

Allora  c’è da fare una considerazione  ,l’essere gay non dev’essere una discriminante ,ma neppure  un vantaggio .faccio mie  le parole di Alex Zanardi su Pistorius (noto ora per altre cose ) (ricordiamo che  anche  Alex Zanardi ha le protesi

Bisogna vedere se le  protesi in che  modo aiutano Pistorius nel gareggiare contro i normo dotati ,perchè non è ammissibile che  un normo dotato ,che  ha il “difetto” di avere tutte e due  le gambe , sia in qualche  modo svantaggiato dalle protesi”

Cosa vuol dire questo ? Che se un gay viene  criticato ,non gli si da ragione  per il suo essere gay ,se no si è omofobi ,ma viene giustamente o meno criticato perchè ha espresso una idea che  magari non condividiamo ,  in sostanza  la si tratta da persona  comune  di tutti i giorni

Ma non era quello che  le femministe o i gay volevano ?

Oppure  vogliono usare il suo essere “qualcosa” come arma di vantaggio?

Sembrerebbe la seconda ipotesi , non a caso quando la Fornero ha fatto questa riforma delle pensione che  è deleteria ,per via di 4 lacrime  in croce  ,subito le femministe la hanno difesa ,Berlusconi ,con una riforma simole  ha portato i sindacati (giustamente)  in piazza ..

Come  non ricordare anche quando Napolitano ha  nominato i 10 saggi tra cui nessuna  donna, le critiche  sono state fatte per questo e non perchè i cosiddetti saggi tanto saggi non erano …ed altri esempi simili

E poi ,il solito discorso ,per la sinistra vale di più un gay benestante o un etero che dorme sotto i ponti ?

Annunci
3 commenti leave one →
  1. Maurizio permalink
    1 ottobre 2014 13:07

    Mauro, in quanti argomenti la “sinistra” attuale è ipocrita e contraddittoria!
    Meglio difendere una lesbica o una misandrica piuttosto che un operaio. Ai gay alle femministe o agli extra comunitari ogni diritto, agli operai viene tolto di tutto, persino l’articolo 18 con la scusa della crisi, creando ulteriore disparità, precarietà e disoccupazione! ROBA DA MANICOMIO. Però per la “sinistra riformista” col nome pd tutto questo è normale, meglio berlusconiani che comunisti! A difendere gli operai sono rimasti la sinistra sindacale di Fiom e Cgil, oltre alla vecchia Rifondazione Comunista che però aveva il grosso limite anche questa, di anteporre i diritti di gay, lesbiche, femministe e stranieri a quelli dei lavoratori e per questo abbandonata da molti VERI comunisti.
    Se prima detestavo la sinistra attuale (e anche passata) per l’appoggio indiscriminato a gay e femminismo, ora non ho più motivo di votare a sinistra; nemmeno quello della difesa dei lavoratori e dei loro minimi diritti, dal momento che mi ha tradito e pugnalato togliendoci l’articolo 18.
    E Berlusconi, Confindustria, gli imprenditori, i banchieri massoni dell’ UE gongolano e si fregiano le mani, che bel mondo che ci ritroviamo vero Mauro?

    • mirko permalink
      1 ottobre 2014 16:05

      Maurizio non posso certo darti torto cosa è diventato il PD? non è diventato nient’altro che la vecchia DC…anch’io ho perso la voglia di votare a sinistra perchè la vera sinistra con i suoi valori non c’è più….io spero che nasca una nuova forza politica di peso di sinistra che riprenda quei valori…sogno utopistico? beh dai almeno fammi sognare 🙂

    • 1 ottobre 2014 20:54

      Un mondo che ,caro Maurizio , abbiamo voluto noi ,o meglio ,come dice Preve ,e chi mi trova totalmente d’accordo ,ci hanno obbligato a volerlo ,visto che le votazioni ,sono un simbolo di democrazia che ormai ha perso tutto il suo peso specifico perchè ,oltre che il governo ,lo fanno non seguendo ormai il volere popolare ,il governo stesso segue direttive dall’alto ,dai vari poteri forti , ma vale per tutte le forze politiche ,per esempio ,la lega nord , che ha comandato per tanti anni ,anche se in coabitazione con altri ,cosa ha fatto di concreto ? Il federalismo’ Cacciare gli immigrati? Non ha fatto nulla di tutto questo ,perchè ovviamente doveva seguire alcuni poteri molto più forti di loro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: