Skip to content

Esempio di Misandria

28 agosto 2014

10520853_1390169101236533_1445700655982441628_n

Questa foto proviene da “Femminismo VS resto del mondo” che a loro volta l’hanno presa da “Il maschilista di merda”

Immagine davvero forte, l’autore di questo deve pagare le sue colpe, l’ho scritto non so ormai quante volte …

Comunque  mi vorrei soffermare sul commento sotto, che è poi il nocciolo della questione

Quando gli uomini non accettano un no ,si va giù a pugni e si fa violenza, nel migliore dei casi, non oso immaginare il peggiore

Di certo il rifiuto, il “no” fa star male ,ed è una cosa normale, vale anche per le donne e, come sempre succede, c’è chi resta chiuso in se stesso e cerca di farsene una ragione  ,chi invece sfocia la sua rabbia in violenza, come allo stadio , quella aggregazione maschilista e piena di testosterone   dove  c’è il tifoso che incassa e se ne va , e c’è il tifoso che vuole entrare e spaccare tutto …

Cultura dello stadio da cambiare ,hanno anche provato con leggi e leggine, ma chi vuole menare mena …

Detto questo, quello che mi ha colpito dei commenti sono stati i famosi “not all man”

Ma queste misandriche (perchè non sono nemmeno femministe, ma misandriche) non si sono mai chieste come mai viene fuori il not  all man” ?

Sono i commenti che scrivono .. ad esempio questo

Non è che gli uomini ‘qualche giorno fanno qualcosa di sbagliato’, qui stiamo parlando di un sistema culturale che usa violenza verso le donne in tutti i modi possibili da SECOLI. Se permetti è qualcosa di più che fare una marachella ogni tanto. Mi chiedo con quale coraggio si possa venire a fare vittimismo sotto una foto del genere. Invece di indignarvi perché mettiamo in discussione la cultura maschile fatevi un esame di coscienza sull’essere maschi in questa società.

Che esame dobbiamo farci , la colpa di essere nati uomini? Perchè è quello che intende questo messaggio ,intriso di misandria

L’esame di coscienza deve fare quella persona  che ha commesso quella violenza ,e non certamente un bambino di tre anni che ha solo la colpa di essere nato con il pene, sopratutto nella sua grande ignoranza (ma credo che sia malafede)  che ,gli uomini nella storia hanno solo fatto del male alle donne (ci sarebbe da dire che è successo anche i contrario) solo che le nostre paladine  non lo ammettono mai …

ma cosa vi spinge a difendere la categoria a prescindere? Cioè non è che se io leggo un articolo che parla di un piemontese che ha ammazzato di botte un animale, mettiamo, la prima cosa che commento, da piemontese, è: “ma non tutti i piemontesi!”. Ti rendi conto che davanti ad un volto tumefatto non provi compassione, paura, rabbia? Davanti ad una ragazza pestata ti viene in mente solo una roba superficiale e cretina e scontata come “sbagliamo tutti”. In pratica stai sminuendo le colpe dell’aggressore.

Non difendo la categoria , lo ripeto per l’ennesima volta ,chi ha commesso quel gesto va punito , ma io mi chiedo , il pugno sferrato da quell’uomo e il pugno sferrato da tutti gli uomini ,come se in quel gesto ,ci fosse dietro  3 miliardi di uomini (più o meno)

Altro commento

Eccolo qua, il solito “not all men”. Non ce la fate proprio a non difendervi anche quando non ce n’è affatto bisogno, eh? Non rimanete colpiti da una foto come questa, no, la prima cosa che vi vien da dire è “non siamo tutti così”. Ma vergognatevi, va’, avete scassato con questa retorica. Non siete tutti così, però intanto non si sentono/leggono altro che notizie di donne uccise, picchiate, violentate da uomini ritenuti “bravissime persone”

ED è qui che viene spontaneo dire NOT ALL MEN  dal tono dei commenti, si può dire benissimo che il Not all men sono loro a causarlo , instaurando  un clima di terrore ..

Lo stesso clima di terrore  che usa la lega nord (ed altri) con gli extracomunitari

In quel caso si dice che portano malattie ,rubano, uccidono ecc ecc (ed è vero,succede sempre quando c’è un flusso migratorio, per esempio era famosa la “spagnola” quando sono andati a colonizzare il sud america, ed anche li i spagnoli no erano teneri in quanto a violenze e stupri )  ,in quel caso però le femministe ,intrise di politicamente corretto, diranno che non tutti gli extracomunitari sono cosi , NON TUTTI  ricorda qualcosa?

Essendo loro delle sinistroidi  ( non di sinistra ) devono dimostrare di non essere razziste ,ma si comportano allo stesso modo del più becero appunto RAZZISTA …

Quindi not all man è una retorica del cazzo, non tutti gli extracomunitari invece è accettato …

Sbaglio o c’è qualcosa  che non quadra ?

Ma la soluzione  è tanto semplice … incriminiamo chi ha fatto la violenza  ,bianco ,nero ,uomo o donna che sia, e trattiamo le altre da esseri umani ?

Che ne dite , potrebbe funzionare?

Annunci
20 commenti leave one →
  1. Maurizio permalink
    28 agosto 2014 11:27

    Quando vedo un volto tumefatto d’istinto provo sconcerto e compassione, poi però rifletto e penso che quella persona potrebbe aver agito male nei confronti dell’ altro e che le botte fossero più che meritate.
    Nel caso di questa donna bisognerebbe sapere riguardo l’atteggiamento mostrato dalla fanciulla, perchè ci sono modi e modi di esprimere un rifiuto, cioè anche in questi casi ci vorrebbe tatto e “educazione”…. parolina tanto sconosciuta al giorno d’oggi. Non che questo giustifichi una simile violenza, ma un minimo di attenuanti io le concederei davanti a un NO misandrico e arrogante, o magari per il gusto sadico di una donna di rifiutare e quindi umiliare, il maschietto che ha davanti. Quest’ultima è una cattiveria femminile molto frequente, inutile e gratuita, che gli uomini capiscono al volo e ne restano feriti, sfociando spesso in una violenza istintiva e per questo incontrollata. Su questo dovrebbero riflettere le femminucce, se è vero come dicono, che hanno molto più sensibilità rispetto a noi uomini, ma che io metto sempre più in dubbio ad ogni nuovo giorno..
    Altra cosa che ogni donna dovrebbe fare è un minimo di autocritica e mettersi nei panni di colui che subisce il rifiuto, cosa impossibile se non si prova sulla propria pelle e non si possiede un minimo calore umano.

    • 28 agosto 2014 11:37

      Capisco Massimo, comunque agire in quel modo è violento ed esagerato , bello invece fare un bel dito medio in cielo e andare per la sua strada ,difficile perchè sicuramente da parte dell’uomo c’era un interessamento e ci resta male ,sopratutto per una cosa , il “coraggio” di farsi avanti tocca sempre a noi uomini (se non sei Cristiano Ronaldo e/o pochi altri) poi ovvio ,se invece la ragazza oltre al no ,ti dice sfigato ,pezzo di merda ,vai a farti le seghe , diventa davvero dura non reagire, comunque il dito medio al cielo resta la migliore soluzione

      • Paolo permalink
        29 agosto 2014 20:53

        il tizio non si era “fatto avanti” chiedendo ciao come ti chiami, aveva iniziato a palpeggiare una sconosciuta che passeggiava per i fatti suoi. il no incazzato di lei ci stava tutto, le botte non sono minimamente giustificabili..un uomo che ha rispetto non dico delle donne, ma di se stesso non reagisce a quel modo (ma del resto un uomo che ha rispetto di sè non palpeggia o importuna le sconosciute) chi lo fa è un uomo senza onore e dignità come senza onore e dignità sono i maurizio e i daniele che li difendono. Accusare “tutti gli uomini” di essere così o appoggiare quelli che fanno così è sbagliato però uomini così esistono: maurizio e daniele ne sono la prova

  2. 28 agosto 2014 13:31

    Cioè, come i bulletti alle elementari. Ti picchiano con le tue stesse mani e continuano a dirti “Smettila di picchiarti! Smettila di picchiarti!”. Se uno mi viene a dire “Gli uomini massacrano le donne che rifiutano le loro advances (nel migliore dei casi).” è ovvio che la mia risposta sarà “Non tutti.”. Se vai in giro a dire “all X” non puoi lamentarti se qualcuno ti rispone “not all X”.

  3. Daniele permalink
    29 agosto 2014 00:47

    Personalmente non provo la minima pietà per queste femminucce moderne, non fosse altro per il fatto che non passa giorno senza che le medesime ricordino al mondo di essere più furbe, più sveglie, più mature, nonché dotate di un fantomatico sesto senso e pertanto capaci di capire al volo chi hanno di fronte…
    Bene, allora chi è causa del proprio male pianga se stessa, visto e considerato che secondo i soliti luoghi comuni, sarebbero sempre le femminucce “a tirare i fili”, tramite la loro “volontà” (o meglio, tramite la loro fica).
    Sei più intelligente e più astuta ma non riesci a prevedere le reazioni di tizio o caio?
    Cazzi tuoi…
    Oppure, molto più semplicemente, questo sta a significare che le femmine tutto sono, tranne che “più intelligenti, più furbe, più sensibili, più più più”…
    E comunque sia, mi ripeto: non ho la minima compassione per queste fanatiche, maleducate, stronzette moderne.

    >
    Mauro
    >>>>>>>>
    in quel caso però le femministe ,intrise di politicamente corretto, diranno che non tutti gli extracomunitari sono cosi , NON TUTTI ricorda qualcosa?
    >>>>>>>>

    Non solo le femministe militanti ma anche una caterva di femminucce “non” militanti.
    Questo accade perché hanno paura di passare per razziste, mentre con i propri connazionali – che solitamente disprezzano – non si fanno alcun problema, abituate come sono a mandarli affanculo fin da piccole.

    • 29 agosto 2014 08:27

      Tutto giusto Daniele, però io cambierei i modi ,come ho detto agli altri un bel dito medio in cielo , fa molto più male di un pugno sferrato …

  4. Daniele permalink
    29 agosto 2014 00:54

    Anche in questo caso il “sesto senso” femminile ha fatto cilecca…

  5. Daniele permalink
    29 agosto 2014 01:04

    Da ex pugile (dilettante) quale sono, avrei fatto altrettanto; anzi, di più…

  6. Daniele permalink
    30 agosto 2014 09:03

    Paolo, da bravo maschio medio quale sei non hai capito una cippa.
    Non che la cosa mi stupisca eh…

  7. Daniele permalink
    30 agosto 2014 09:20

    Per inciso: sono proprio quelli che parlano chiaro come me, che non vanno in giro a “palpeggiare” tizia o caia… Capirai quanto me ne frega… Allora, a quel punto, me ne vado a puttane, considerando che, al contrario dei maschietti medi con i quali mi tocca relazionarmi quotidianamente, so bene come “funzionano” le femmine…
    Questo, semmai, lo faranno i tipi “delicati” e “politicamente corretti” come Paolo, che parlano di “onore” – senza sapere neppure cosa sia – e che davanti fanno una faccia, dietro un’altra.
    Quegli stessi tipi che poi danno fuori di testa quando vengono lasciati dalla fidanzata o dalla moglie, proprio perché inconsapevoli e impreparati.
    Viceversa, quando sai cosa sono realmente i rapporti fra i due sessi, non ti ci incazzi più di tanto, non gli dai un valore eccessivo; prendi le cose per quello che sono e, di sicuro, non vai in giro a sparare a tizia o caia che ti ha lasciato.

    • Paolo permalink
      30 agosto 2014 10:15

      ma cosa ne sai di quello che farei o non farei se venissi lasciato? Certo che non vai a palpeggiare sconosciute ma giustifichi chi lo fa.
      e non ho parlato di “rispetto a prescindere verso le donne” (pure se non ci vedo nulla di sbagliato) ma di “rispetto di un uomo verso se stesso” che non dovrebbe farlo agire in un certo modo verso le donne

      • Daniele permalink
        30 agosto 2014 10:47

        Continui a non capire una cippa del mio discorso ma, come ti ripeto, la cosa non mi stupisce, proprio perché so quanto “corta” sia “la vista” del maschio medio.

    • 30 agosto 2014 12:24

      Infatti ,concordo anche in questo, sarebbe davvero una buona cosa, Daniele, fare una ricerca su chi commette questi atti orribili ,credo che molti sarebbero nella categoria dei “maschi pentiti” ,di quelli che non toccherebbero una donna nemmeno con un fiore ,anch’io ,come Daniele, davanti ad un rifiuto ,me ne frego ,non perchè sia “migliore” ,ma perchè so come vanno le cose ….

  8. Daniele permalink
    30 agosto 2014 09:27

    C’è un altro particolare da evidenziare: di norma, gli uomini che parlano di “rispetto a prescindere verso le donne” – ma che poi “dimenticano” regolarmente di parlare di “rispetto verso gli uomini da parte femminile” – sono i peggiori soggetti che un uomo minimamente consapevole possa incontrare nel corso della propria esistenza.

  9. Daniele permalink
    30 agosto 2014 09:39

    A proposito della “modestia” femminile e del “grande rispetto” che le donne nutrono nei confronti degli uomini…
    http://antifeminist.altervista.org/multimedia/male_bashing_tv_3.htm

    Domanda: questa è o non è una forma di violenza psicologica verso gli uomini in toto?
    E’ o non è denigrazione quotidiana? E’ o non è misandria allo stato puro? E’ o non è “mancanza di onore” da parte femminile…?
    Ah già, ma questo è tollerabile, perché siamo uomini, ragion per cui basta fare spallucce e una grassa risata, il tutto “condito” con la solita frase da maschietto medio del tipo “tanto le femmine sono tutte zoccole”.

    >>>>>

    PS: immaginiamo una situazione contraria…

  10. Maurizio permalink
    30 agosto 2014 09:53

    X Paolo:
    Invece di insinuare sul mio modo di ragionare, non ti passa per l’anticamera del cervello che io non abbia letto l’articolo di cronaca, ma mi sia soffermato a leggere le considerazioni di Mauro e l’inizio di un certo “maschilista di merda”, che spara su tutto il maschile affermando: QUESTO E’ QUEL CHE SUCCEDE QUANDO GLI UOMINI NON ACCETTANO UN NO!?
    Rifletti e leggi bene quello che uno scrive, altrimenti fraintendi scambiando fischi per fiaschi.

    • Daniele permalink
      30 agosto 2014 10:55

      Idem.

    • 30 agosto 2014 12:20

      Infatti Maurizio ,l’intento era proprio quello , condannare l’ episodio sempre e comunque ,ma far ragionare che , dietro al quel pugno non ci sono il pugno di 3 miliardi di uomini

Trackbacks

  1. La fine dell’anno | femdominismo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: