Skip to content

Nel segno di Matteo

29 maggio 2014

Faccio un post che esula un pochino dalla QM

Dico la mia sulle elezione appena trascorse (io ho votato M5S)

In queste elezioni hanno vinto il PD , sotto il nome di Matteo Renzi, e la lega  sotto il nome di Matteo Salvini mi sembrano sicuramente i due risultati più eclatanti ,hanno perso invece  Beppe Grillo e Silvio Berlusconi alias M5S e Forza italia ,partiamo da quest’ultimi

Per  il buon Silvio nazionale era una sconfitta annunciata ,troppi anni (20 e passa) e per di più non aveva l’ asso nella manica di andare contro i comunisti ,l’ho sentito alla televisione era un uomo stanco e spento che la buttava tutto sul vittimismo delle toghe e del pericolo ” Grillo” (al posto dei comunisti ) ma ormai alle sue balle non ci crede più nessuno ed ha preso un 16 %

Quello che invece ha fatto scalpore è la sconfitta (netta) del movimento 5 stelle  ,che ha perso consensi anche rispetto al 25 % di un paio di anni fa (20 %) .. la sconfitta del movimento cosi netta credo che sia dovuta anche alla forma di comunicazione , si è sopravalutato il Web e si è sottovalutato il tubo catodico  ….

Veniamo adesso ai due vincitori , i due Matteo , qui invece hanno dato grande risalto allo schermo televisivo ,dove cìe stato Renzi ,di sicuro poi c’era  Salvini ,dove c’è stato Salvini ,di sicuro poi ci sarebbe stato Renzi .

Non si sono fatti mancare nulla , in qualsiasi programma erano presenti ,ma sopratutto erano spigliati e giovani , in questo si assomigliano tantissimo , ovvio che dicevano cose diverse ,ma  la “parlata ” e la “verve”  agonistica era praticamente uguale ,  nemmeno Berlusconi ai tempi d’oro poteva fare di meglio …..

La televisione  si è dimostrata ancora ,rispetto al Web ,l’arma vincente ,al pensionato medio italiano piace ancora essere “passivo “, e non documentarsi in rete ,per niente Grillo avrebbe detto ” Siamo un popolo di pensionati”

Ha ancora avuto ragione  Orwell con il suo “1984” ,ed ha pagato con un “eclatante”  40 % ,fa sorridere amaramente comunque  una cosa  che ,a i tempi del PCI , uno come Renzi sarebbe stato il borghese da combattere  ,in questo periodo invece ,  è il segretario del partito dove ha avuto origini il PCI ….

Ovvio che ,non ha più la falce e il martello ,che ha cambiato nome (più di una volta) ma resta questo paradosso ….

Hanno superato il 4 % sia NDC e L ‘Altra europa  con Tsipras

Il NDC credo di riflusso (visto che sono al governo insieme) al dato preso dal PD

Una piccola osservazione invece merita  L’altra Europa  con Tsipras

Questo partito , che si rifà al leader Greco , ha sostituito l’estrema sinistra ,nel suo simbolo non c’è la falce e il martello  (non c’era in nessuno dei simboli, almeno qui nel Veneto) però ha sostituito anche la lotta di classe ,con la lotta di genere ,pensiero tipicamente femminista , messo in soffitta la tuta blu del metalmeccanico , la tuta del muratore o di qualsiasi operaio ed invece ha fatto leva molto sull’essere donna  che andava contro l’oppressore uomo (anche se questo vive sotto i ponti è sempre un oppressore) non da meno la Zanardo aveva detto di votare donna  e che aiutasse le donne  ,passati i tempi dove si lottava per un aumento di salario , per qualche giornata di ferie in più e di qualche ora lavorativa in meno ,cose vecchie ,adesso si deve solo valutare il sesso di una persona e ,da quello ,capire se è oppresso ,oppure no ,stano destino di una sinistra sempre più alla deriva

Non hanno superato lo sbarramento Fratelli D’Italia (devo essere sincero ,se mai mi capitasse di votare a destra  , credo mai 🙂 ) sarebbe  sicuramente il partito che voterei  ,e L’ Italia dei valori ,ma ormai Di pietro se lo ricordano in pochi 🙂

Ci sarebbe poi l’evento europeo ma ,per quello ,riporto un articolo dell’interferenza

http://www.linterferenza.info/contributi/contro-leuropa-delle-banche-e-della-finanza-ritorno-allo-stato-nazione/

 

Annunci
One Comment leave one →
  1. Vince permalink
    31 maggio 2014 18:08

    Ottima analisi! Uno scorcio di quanto succede nel visibile della politica attuale italo-europea. Altra cosa negli anfratti oscuri delle società segrete, in intimo connubio con l’alta finanza e il mondo dell’occulto con tutti gli annessi e connessi. Lì (nel vertice) non ci sono opposizioni che tengano in rapporto al “Piano”. Ma questa è un’altra storia che, necessariamente, deve esere svolta per gradi, con paziena, calma e con la massima umiltà. Per quanto riguarda l’analisi dei media è perfetta, per me. In effetti il “catodico” la vince di un bel po’, al momento, rispetto alla rete. E qui si spiega anche bene la retrocessione di Grillo riguardo ai consensi. Ma ciò nel futuro prossimo, come è intenzione e interesse del sitema globale, vedrà un lento e netto ribaltamento. Per quanto riguarda Berlusconi, evidentemente non ha reso – ai potentati oscuri – come avrebbe dovuto. Voleva fare di testa sua, in certe punti, ed è stato rimpiazzato… però ancora può essere loro utile. Insomma, se no , l’avrebbero fatto definitivamente fuori come Hitler o Mussolini, ecc. Magari in un modo meno cruento. È sintomatica la coincidenza degli opposti avvenuta, in questi ultimi tempi tra centro-sinistra e centro-destra, in punti non visibili ai tanti, ma reali. Questo è un chiaro elemento massonico-cabalista, significativo e esplicativo di quanto sia operante dietro le quinte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: