Skip to content

Il femminicidio vende

14 gennaio 2014

Non poteva essere altrimenti …i soldi fanno girare il mondo.

Quando di un neologismo linguistico, si martella a tutto spiano, si fanno trasmissioni, articoli, che trattano esclusivamente della violenza sulle donne, campagne su internet, personaggi famosi che fanno sentire essere nati maschi peggio di una merda, prima o poi questo martellamento sfocia nel più classico e bieco capitalismo tramite la pubblicità .

Alcuni esempi

Ferma il bastardo ….campagna della yamamay (fermiamo il bastardo , non il lavoro minorile ,con quello io divento ricco)

La campagna della coconuda ,meno famosa anche se aveva come testimonial Anna Tatangelo ,con tanto di lacrima

ed adesso altre due iniziative sempre per combattere la violenza sulle donne …

e questa

Si-spoglia-per-provocazione-contro-il-femminicidio-4-1024x680

Da quello che ho capito si trattano di calendari (sai la novità)

le femministe dure e pure si sono indignate, non si fa uso strumentale di un tema cosi delicato ma, tutto questo è solo che opera loro, siamo seri , alcuni tempi addietro non si parlava,o meglio non era cosi martellante questa tematica , era una coppia che litigava, poteva sfociare  in un delitto ,la polizia e la magistratura faceva , giustamente,  il loro dovere ,il colpevole  veniva, giustamente, processato, come in un normale stato di diritto ..

Adesso, basta vedere il termine femminicidio sui giornali che ha avuto una impennata spaventosa ,si fanno dibattiti e trasmissioni dove si cercano cause come  nel patriarcato (si vede che prima non esisteva) ,nella cultura  del possesso e guai a parlare di gelosia ,stato di ebrezza e di droghe , l’uomo è assassino e va rieducato .

Si parla ovviamente solo ed esclusivamente di violenza maschile che è chiaro come il sole che c’è che ci sono uomini che picchiano e uccidono, nessuno (l’ho ripetuto non so quante volte) lo mette in dubbio …però si eclissa  l’altra faccia della luna (quella scura) che ,anche se non si vede, c’è eccome ….

Ovviamente la pubblicità usa questa risonanza per vendere.. la violenza subita dagli uomini di certo non fa vendere, fa ridere ,porta ad ilarità, ma sicuramente non fa vendere , chi ha voluto tutto questo ?

Non sicuramente io e nemmeno il mio gruppo o altri gruppi maschili, l’hanno voluto le femministe che ,a forza di dire che l’uomo è violento ne è scaturito un loop mediatico con tutto quello che gli gira intorno …

Comunque adesso dicono che non gli piace ? Forse potevano mettere il problema in un altra maniera , forse non sarebbe stato più utile combattere la violenza a 360 gradi … Ma bisogna trovare il capro espiatorio, l’ origine di tutti i mali, cioè l’uomo o meglio il maschio ,tanto da far disegnare vignette come queste…

Foto: -Se qualcuno non la prende per satira, allora non lo è. La satira è come sparare a una mela in testa a qualcuno: se ci riesci è davvero bello e nessuno si fa male; se invece non ci riesci, spiegare alla gente che cosa intendevi fare è fuori luogo e non interessa a nessuno. Funziona oppure no. Se fai del male a qualcuno mentre lo fai, dire che in realtà si trattava di satira è solo un modo elaborato di dichiararsi colpevole. 
Blogger americano Aaron Bady

Foto: E beh...

Foto

ma queste sono vignette ironiche  ….

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: