Skip to content

E’ se succede il contrario ? Si minimizza

26 novembre 2013

All’ indomani della giornata del 25 novembre resta lo spazio per i strascichi di una giornata che viene ricordata “per la violenza contro le donne ” (lo ripeto da sempre ,contro gli uomini e chi se ne frega)

Ebbene ,alcuni gruppi e persone (anche donne) hanno provato a cambiare il mainstream dominante ,o meglio ,hanno provato a vedere se è vero che la violenza è unidirezionale oppure colpisce tutti e due i genere ,inutile da dire che ,i  gruppi femministi ,non l’hanno presa molto bene

Iniziamo dal ricciocorno schiattoso

Non bastava l’Indagine conoscitiva sulla violenza verso il maschile (http://ilricciocornoschiattoso.wordpress.com/2013/04/04/le-due-facce-della-violenza/

), non bastava la Biancofiore, che sentenzia spavalda “Le donne si piegano ai piedi degli uomini potenti” (per picchiarli dal basso berso l’alto?), i sostenitori di una misteriosa e invisibile – ma terribile – violenza che colpirebbe milioni di uomini italiani (e non) – violenza compiuta dalle donne – tirano fuori un’altra paladina dei diritti calpestati dal concetto di femminicidio:
http://mazzetta.wordpress.com/2013/11/26/quelli-che-le-donne-sono-violente-come-gli-uomini/

Ovviamente è una bufala e ovviamente, come le scie chimiche, avrà un grande successo… Quindi preparatevi, perché ve la citeranno finché avranno un filo di voce.

Qui si parla del libro di Glenda Mancini

L’articolo in questione ( http://mazzetta.wordpress.com/2013/11/26/quelli-che-le-donne-sono-violente-come-gli-uomini/)

L’articolo è di dubbio gusto , forse vuole essere spiritoso ,ma non fa altro che minimizzare …

Minimizzare ,questa è la parola chiave di quando si vuole “girare la frittata” …si vero ,le donne anche uccidono ,ma non sono di certo alla pari degli uomini (tanto per  dire che esiste un genere cattivo e uno no ) io continuo a ribadire che una violenza ,un assassinio ,uomo o donna che sia deve avere la stessa valenza ..ci sono uomini bastardi ,come ci sono donne bastarde e vedere solo una parte ,mi sa tanto da clima fascista …in definitiva ,noi siamo i migliori e quelli che sono i peggiori sono solo gli uomini

Non cambia poi molto se andiamo su questa pagina  https://www.facebook.com/pages/Il-Maschilista-Di-Merda-Mdm/459528567458687?fref=ts

Negazionismo, NEGAZIONISMO OVUNQUE….

“La maschilista di merda è la tipa a te ignota tra gli amici di Facebook che scrive, sostanzialmente: “La giornata contro la violenza sulle donne è inutile, perché anche gli uomini subiscono violenza ogni giorno”.
Ma certo cara, infatti ogni giorno vi sono uomini uccisi e perseguitati dalle ex perché hanno osato lasciarle, uomini stuprati da donne con la giustificazione “aveva gli shorts e una maglietta aderente e camminava da solo in un viale poco illuminato: se l’è cercata, e gli è pure piaciuto a quel puttaniere, evidentemente lo voleva!”; ogni giorno abbiamo davanti agli occhi la contrastante immagine dell’uomo oggetto e dalla sessualità sdoganata, ma solo se asservita ai desideri della donna, altrimenti è criticato e ostracizzato. Ah, e io ingenua che credevo di vivere in una società dove la parità dei sessi era ancora lontana! Cara, per ringraziarti ti ho tolto dagli amici, ché era già da un po’ che mi irritavi.”

Anche in questo caso ,si vede la violenza in una sola direzione  ..se si vuole vedere nell’altro lato ,anche in questo caso ,si minimizza

Ricordatevi di questa parola ” MINIMIZZARE”    ma scusate non è la stessa accusa che le femministe usano contro gli movimenti maschili ?

però nei commenti i casi di donne violente non sono proprio cosi rare

non mi sembra un male dire che anche gli uomini, in misura minore, vengano maltrattati, anzi,poveracci si vergognano anche di denunciare perchè temono di essere derisi, è una realtà. le donne stalker che gli rendono la vita impossibile esistono;poi, da qui a giudicare inutile una giornata sulla violenza sulle donne, questo no

Però la zia di una mia cara amica ha tentato di investire l’ex marito, è addirittura entrata in un bar con l’auto, ok ha sbagliato, però la capisco..

Non so cosa ci sia da capire in un tentato omicidio ,però almeno si dimostra che non è proprio cosi raro che le donne diventano violente

Ci sono gli uomini violenti (mai negato)

E (strano ma vero) ci sono anche le donne violente

E non sarebbe il caso che ,in tutti e due gli “esempi” , sarebbero da punire ,o meglio abbiano  la stessa gravità ,e solo che le attenuanti del caso ,la fanno le circostanze  e non il sesso di appartenenza ?

No ,sarebbe da PARITA’ DEI SESSI , giudicare un uomo o una donna alla stessa maniera …qui si batte sulla violenza unidirezionale  solo per essere politicamente corretti ed avere un posto al sole ,o per paura di dire qualcosa di sconveniente  .

Educare il maschio (che fa tanto nazifascista) è lo scopo dio queste qui che minimizzano , alcuni ,nella storia ,hanno usato anche i forni crematoi per educare ,speriamo di avere maggior fortuna

Annunci
13 commenti leave one →
  1. Stefania permalink
    11 ottobre 2014 02:01

    Veramente insulso e viscido questo articolo, senza capo nè coda, scritto da un maschilista della peggior specie che tenta inutilmente (e senza vergognarsi… un po’ di dignità no eh? Anche solo un pochino) di equiparare la violenza contro le donne a quella, inventata, contro gli uomini. Si sa, il mondo è pieno di forzutissime donne che malmenano a morte gli uomini, lo vediamo tutti i giorni, tutti i tg ne parlano… ceeerrrrto, come no.

    Su dai, stringetevi la mano e fatevi l’occhiolino… e mi raccomando, non dimenticate qualche bella, dolce e ammiccante frasetta (quelle del passaparola) contro la violenza… ma in generale, per carità.
    Fra di voi non ci saranno mica anche quelle “brave personcine” dei padri separati? Ho indovinato vero? Oppure ho sbagliato e siete proprio così di natura? Mumble mumble…

    Si vuol negare l’evidenza estrapolando frasi varie a convenienza? Tipico di “uomini” violenti, beceri, insulsi, infìdi, astiosi, subdoli, senza cervello ed in chiarissima “sintonia” con chi commette femminicidio. Qui siamo ai bassifondi della disumanità. Bleah!

    • 11 ottobre 2014 08:54

      Ti tolgo subito il dubbio ,non sono un papà separato, ne ho conosciuti e non so in che modo usi il tono delle “brave personcine”, non so ,a me sembravano persone normali con problemi indotti proprio dalla separazione ,va beh non è poi questo il punto focale ,ma davvero credi che la violenza sia unidirezionale ,che siano solo gli uomini a commettere violenza ,vivi a pane e Barbara D’urso ? I nostri numeri sono abbastanza diversi ma , oltre a meri numeri , non ti sembra un pochino “altezzoso” (da una ideologia di razza superiore) credere che solo una parte del globo commetta violenza e l’altra no ?

  2. Lucy permalink
    16 giugno 2016 02:18

    Salve signor Mauro, se è lei che gestisce il blog (leggo solo ora, e ho visto il suo commento), visto che la violenza non ha sesso, ce lo fa un articolo dove ci dimostra che:

    1) le donne hanno fatto qualche guerra o dittatura o genocidio.
    2) le donne hanno imposto un concetto femminile di Divinità e di religione e usato questo per uccidere.

    se riesce a imbastire un post rispondendo a queste domande e mettendo dati visionabili su fonti certe, leggerò volentieri. In caso contrario, andrò avanti a pensare che tutto lo schifo del mondo (genocidi, dittature ecc. – e intendo quelle reali, non la “dittatura” che si vede spacciata sui siti mascolinisti, ovvero “X non me la dà. Che tiranna!!!”) siano stati ideati da maschi. andrò avanti a pensare che le religioni più feroci sono state ideate da maschi (profeti, dei incarnati in terra…). Ma certo, poi si sa come va il mondo: l’islam è stato fondato da maschi, ma nel 2016 ci sono donne che lo approvano e diventano anche loro terroriste. certo, certo… peccato che corano e bibbia non siano stati scritti e inventati da donne, secoli fa, eh?

    Nota Bene: fossi in Lei non userei il termine “nazifemministe” perché non risulta che i maschi siano stati messi nelle camere a gas da femministe. ma anche qui, aspetto di ricevere fonti. credo però che il popolo ebraico vittima della Shoa, i sopravvissuti, potrebbero trovarlo un tantino irritante, come termine. visto che a finire nei forni sono stati loro, e non voialtri mascolinisti.

    • 16 giugno 2016 17:41

      Grazie per lo spunto credo che in uno di questi giorni anche lo scriverò (magari dopo gli europei ,sa noi maschilisti incalliti abbiamo le nostre priorità 🙂 ).Ma vede c’è un errore di fondo ,la bibbia e il corano e le altre religioni possono essere state scritte da uomini,ma non dal sottoscritto ,come sicuramente ci sono uomini che uccidono ,ma finora il sottoscritto (strano ,essendo maschio) non si è macchiato di nessun crimine, il suo pensiero, cioè gli uomini hanno fatto questo ,quanto sono violenti gli uomini, è lo stesso modus operandi delle pagine di destra , gli immigrati fanno questo ,quanto sono violenti gli immigrati, gli ebrei hanno fatto questo ,quanto sono violenti gli ebrei , e cosi via quindi il termine da tanto lei disprezzato “nazifemministe” ( guardi, mi butto ad indovinare femminista in orbita SEL ? ) non è poi tanto campato in aria … pr il momento le consiglio un libro ” le furie di Hitler ” dove si esamina la violenza femminile nel 3 raich

      • Lucy permalink
        25 giugno 2016 02:42

        strano, mi aspettavo la censura. invece il signor maschio è sceso dal trono e si è degnato di dare una rispostina alla comune femmina deficiente che ha commentato. grazie, mi sento onorata di tale onore.

        certo, non c’è bisogno di andare così indietro nel tempo, anche in Rwanda sono attestati genocidi di massa, da entrambi le fazioni, dove anche le donne colpivano con macheti (ma sì, dai ipotizziamo anche il cannibalismo)

        guarda che non c’è proprio nessun problema da parte mia ad ammettere che esistono le Bathory. la malattia mentale non ha sesso (o etnia), è divisa equamente di qua e di là.

        ma la cosa che mi irrita, dei siti come questi, è che non fanno alcuna retrospettiva sul discorso delle religioni, fondate appunto da maschi, con il loro dio, che è maschio anche lui. e in più usano un termine fastidioso e cacofonico, proprio perché nessuno di voi viene gasato.

        ma ora, se puoi mostrarmi le foto di maschi non ebrei gasati da donne (nel 2016), prego, sono qui e attendo la notifica della risposta per mail. altrimenti pianta (te) la di usare un termine che prima di offendere le donne, offende quei milioni di vittime (maschi e femmine, bambini e bambine) tra ebrei, rom, testimoni di geova, gay/lesbiche, dissidenti politici, “asociali” e persone disabili sterminate dai nazisti.

  3. Lucy permalink
    25 giugno 2016 02:54

    a proposito, un altro appunto. Mi risulta che siano i maschi (eccitati) ad adorare il Femdom, infatti spesso pagano donne che li dominino, con tutta quella sceneggiata sadomaso di latex, collari e tacchi vertiginosi. anche qui, strano che usiate un termine in senso dispregiativo, quando molti maschi non vedono l’ora di sottoporsi a queste fantasie sessuali, per godere alla grande. (ovvio, si intende: dominazione solo per godere, finita l’eiaculazione si torna in ufficio a vessare i sottoposti…) e non certamente perché costretti, anzi, ricercano proprio loro quella cosa, pagando tizia e caia (che ovviamente deve corrispondere alle loro fantasie da super padrona altissima, prosperosissima, gambe chilometriche o sedere extra large ecc. ecc.).

    comunque, nel caso il signor Mauro se lo stia chiedendo, no, io non mi eccito col Femdom. temo di darLe un dispiacere, forse? ma non vorrei che con quel titolo, Lei attirasse malcapitati maschi che, tratti in inganno, potrebbero pensare che questo sia il sito per incontri hot con qualche bella manza domina pronta a far schioccare la frusta/far leccare tacchi e altre amenità che solleticano la loro libido virile… si intende, dominati giusto quell’oretta lì, una volta a settimana (magari quando la moglie va dal parrucchiere…), per godere. Poi si torna ai ruoli che la natura (e/o dio, nel caso il tipo sia credente) ha stabilito: l’uomo sopra, a creare la civiltà (religione, cultura, letteratura ecc), come capo e condottiero della famiglia, dello stato, del mondo, la donna sotto, a pigliarselo lì, e a rammendare i calzini…

    • 25 giugno 2016 11:13

      Ma vede le do ragione che il titolo del blog potrebbe essere fuorviante e che possa attirare i maschi da lei descritta , ma se uno non è “accecato” dal desiderio di sottomissione capisce subito che qui si parla di tutt’altro ed a proposito di censura quella la lasciamo ai siti femministi ,io la odio ,sul resto che dire ? A me il femdom non piace anzi sarei dall’altra sponda (un master ) ma non voglio buttarla sui gusti sessuali ad ognuno il suo basta seguire le tre regole fondamentali SSC (sano ,sicuro e consensuale)…. e poi io torno in fabbrica con 38 gradi come oggi ,non so se creo la civiltà, ma di sudore quello tanto, il vostro brutto vizio di femministe è pensare che tutti gli uomini siano Obama, Putin e Renzi ,ci sono quelli che muoiono cadendo da una impalcatura, ma quelli non fanno notizia e quelli muoiono perchè sono uomini , strano vero che non ci siano tutti uomini a comandare e donne a subire

      • Lucy permalink
        1 luglio 2016 02:36

        ah già, ora si spiega meglio. un master. uno di quelli che raccatta donne che si eccitano con cinghiate, stupri, turpiloquio et similia.

        a me risulta, però, giusto da qualche lettura, forse un zinzino più seria di quello che legge il signor Mauro, per poi fare i suoi post sul telecomando, che le persone che soffrono di masochismo sono, nella grande maggioranza dei casi, persone abusate da piccole, che reiterano il trauma. se lo chieda se la sua nuova “slave” non sia proprio una di quelle abusate da un papà/zio/nonno che ricerca, nel signor Mauro, lo stesso abusatore di quando lei era piccina. (oh, già, certamente, in modo “inconscio”, si intende – questi meccanismi di difesa dell’io e del trauma, eh… che gran fregatura… subisci uno stupro da bambina e ZAP! la tua mente cancella tutto, un bel buco di memoria… tanto a 20/40 anni ti metti a cercare chi farà le veci dell’antico stupratore, non si tira di certo indietro)

        ma d’altra parte, cosa ci si può aspettare da un sito che chiama le donne “nazifemministe”. so anche che spesso le persone come voi tendono a proiettare sugli altri quello che sono loro. questo spalanca ipotesi suggestive, caro signor Mauro. ma che vuol farci, una scarafaggia femmina inferiore sta annoiando il grande signore padrone, che dall’alto della sua lidibo dominante, ritiene le femmine sottoesemplari di umani inferiori… giusto utili a farle svuotare il pene/soddisfare i suoi scenari di virilità dominatrice. temo di non essere di suo gradimento, signor Mauro, che vuol farci, non mi eccito pensando a lei che manovra una frusta sul mio (flaccido, con smagliature e cellulite) deretano…

        se non altro, almeno è onesto, e ha messo subito le cose in chiaro. bene, i suoi colleghi mascolinisti invece poveretti si vergognano a fare coming out, preferiscono nascondersi nell’ipocrisia del “noi non siamo misogini/siamo per la parità maschio-femmina”, quando sotto il letto hanno un bell’arsenale di cinghie e altre amenità. almeno Lei è stato onesto.

      • 1 luglio 2016 14:14

        Vedo che di BDSM ne sa quanto la portinaia sotto casa che ha visto 50 sfumature di grigio … mi sembra di essere stato chiaro che il BDSM si basa sulla regola del SSC Sano ,sicuro e consensuale ,che esistono parole per fare smettere il rapporto e che il BDSM è cosi variegato che ci sono tanti modi di “eseguirlo” … che poi bdsm e questione maschile sono cose completamente diverse e se sembrerà strano, ma io non amo cinghie e catene eppure sono per la parità tra uomo e donna ,ma la parità vera, non certo quella femminista

      • 1 luglio 2016 15:07

        Non discuto delle letture più serie ,anche se frequento gruppi femministi per imparare (io la buona volontà c’è la metto tutta) ma vede io seguo le orme di mio nonno che, a 8 anni è andato a fare il muratore ed aveva solo la terza elementare (come tanti maschi e femmine di quel tempo ) certo non ho iniziato a lavorare ad 8 anni ,anzi un pochino tardi per quello che faccio … ma che vuole farci sono un ignorante per fortuna che ci sono altri che sono molto più intelligenti del sottoscritto

  4. Lucy permalink
    2 luglio 2016 03:33

    dunque, lei sostiene che non è vero niente? che una donna venga a cercarsi un maschio che la umilierà/cinghierà ecc. ecc. così, senza nessun motivo dietro? tanto per godere un po’, poi amici come prima?
    forse nei film alla Carlo Verdone (quel film del Famolo strano, la coppia lui e lei.. che film era, “Gallo cedrone”? non ricordo) è così. Nella realtà, signor Mauro, ci sono cose chiamate traumi, violenze sessuali rimosse, e non è che perché la squinzia dice “ahò fermati” che significa che a priori non abbia “l’esigenza” di essere umiliata/picchiata ecc, per via di un trauma inconscio e rimosso. anche perché una donna non abusata certe dinamiche del “mi devo fare male/qualcuno mi deve fare in male” in testa non le ha e non le avverte. così come non si diventa anoressiche, bulimiche o autolesioniste senza motivo serio dietro, (quasi sempre, anche qui, c’è un discorso di abuso/abbandono famigliare dietro) non si diventa neanche “schiave” senza un motivo serio dietro. che non è sempre “ho voglia di godere e di fare la porcona col famolo strano”, piuttosto è il senso di colpa interiorizzato, il cercare l’abusatore ecc.
    ma d’altraparte, quando si può farsi una sc*patina gratis, con qualcuna che ci sta (fa niente che sia instabile di mente, disabile psichica, palesemente abusata da piccola o altro), chi si tira indietro?! non certo un vero mascolinista. altrimenti farebbe la figura della ch*cca poco virile, missà.

    a proposito, visto che volete la parità, voialtri mascolinisti! perché non cercate la parità anche per questi disturbi psichiatrici? tutti a diventare anoressici, dai. così almeno abbiamo il pari diritto alla traumità, voi maschietti e noi femminucce. non è mica giusto che solo le donne diventino anoressiche, bulimiche e autolesioniste (ché si sa, siamo soprattutto noi femminucce a diventarlo, chissà perché…)
    e inoltre poi dovreste volere anche la parità del ciclo mestruale: 4 giorni di maldipancia/malditesta/crampi/nausea al mese. suvvia, è un diritto che vi manca. fossi in voi, scenderei in piazza a manifestare. non posso davvero credere che la Natura/Dio sia stato così tiranno e crudele da negarvi questo bel diritto! anzi, ora, da vera nazista vado a scrivere in giro che io mi sento superiore a un maschio, perché ho il diritto del maldipancia per 4 giorni al mese, mentre il maschio ne è privo! Evviva, come mi sento superiore!!!!!!

    • 2 luglio 2016 11:52

      iniziamo dalla fine , che io non abbia il mestruo lo deve chiedere a madre natura, sul resto anoressia e bulimia è vero che colpiscono per la stragrande maggioranza donne, anche se qualche maschietto ne soffre , non sono un esperto di queste cose ma che dobbiamo fare ? Ognuno ha i suoi problemi, per esempio io soffro di reni policistici ed ho perso mia madre 5 mesi fa per questo ,di certo la mia malattia non è dovuta ad un trauma che ho subito, una malattia genetica e, ripeto, che vogliamo farci ,solo curarsi… sulle “slave” mai pensato per un attimo ,ma un attimo solo che ci possono essere donne che amano quelle pratiche , alcune lo fanno anche come lavoro ,tutte hanno subito traumi ? Come si va ai night club ( premesso che è un posto che non mi piace particolarmente e solo secoli che non ci vado più) ho parlato con alcune ragazze e tutti questi traumi non li ho visto ….se cerano erano molto ben nascosti , pensi che in quei locali ,io seduto tranquillamente sul divano e una mi salta addosso e mi fa anche male alle parti basse , un altra invece mi sbatte il seno in pieno viso, senza che io avessi chiesto nulla ,adesso che ci penso sono stato molestato sessualmente ed ho subito un trauma pure io

      • Lucy permalink
        3 luglio 2016 02:42

        guardi, sul discorso dei meccanismi dell’io, c’è il discorso della rimozione, si dimentica…consciamente. anche l’essere ninfomane è una malattia psichiatrica femminile, dovrebbe saperlo. Ci sono uomini che consciamente sanno – capiscono – che X è palesemente malata e fuori di sé (penso a una Sara Tommasi, per dire…) eppure non si tirano indietro, se c’è da “farsela”…

        i disturbi della libido femminile dovuti a stupri famigliari (o altre forme di abuso, anche psicologico) ci sono, che la tipa non ne sia consapevole è quasi sempre così, non tutte vanno dallo psichiatra e/o non tutte si studiano psichiatria, ma anche quello che ruota attorno alla psichiatria. in generale, vedendo i vostri siti, ve ne guardate bene dal parlare di psichiatria, religione, antropologia ecc, citando fonti serie, of course. vedo che più che altro basate le vostre dicerie e il vostro chiacchiericcio (che vorrebbero essere critiche serie e pertinenti…) usando, come fonti culturali… i profili facebook di tizia e caia (e solitamente, andate a raccattare proprio le tizie più stupide e dementi)
        chi però conosce Aristotele, Freud e molti altri lo sa cosa è stato affermato sulle donne, sulla natura delle donne, sulla loro esistenza.

        Mi illumini un po’: Lei che ne pensa della misoginia secolare, testimoniata nei tanti ambiti culturali (in fondo, l’intera cultura è stata postulata dai maschi: grammatica, filosofia, scienza ecc., non c’è ambito culturate che non sia stato plasmato dai maschi, scoperto da loro, fatto da loro… lo diceva bene uno dei vostri ideologhi, che l’Io maschile è scientifico, “si proietta all’esterno”, in trascendenza… del resto dio è maschio…)? Di tanto in tanto vedo deliri revisionisti, che vorrebbero farci credere che la donna non fu mai né sottomessa, né umiliata, peccato che anche conoscendo due paginette due di Aristotele si sappia riportare bene le fonti, e quello che venne affermato… o forse, e che ironia del caso, devo (dobbiamo) pensare che i maschi del 2016 non sappiano più cosa Aristotele (e tutta la cultura occidentale) affermavano, nei loro libri? ma come, questi grandi luminari del passato… oggigiorno sono conosciuti solo dalle donne?! che vergogna, per il povero Aristotele… che tutta la sua conoscenza sia andata perduta così… e che il maschio del 2016 la ignori totalmente… lui, che aveva dato tutto se stesso, per postulare di “umanità perfetta, e solo al maschile”… per stabilire, scientificamente, si intende, di quanto fosse imperfetta la capacità riproduttiva femminile, di fronte al perfetto ed eccellente spermatozoo maschile…

        Mi dica un po’, cosa avrebbero dovuto fare quelle donne, chiamate esseri incompleti dai luminari di cui sopra che forgiavano la realtà a loro immagine e somiglianza? Avrebbero dovuto non fare niente, tanto sarebbe arrivato comunque il momento di avere diritti? o non sarebbe mai arrivato? Io, che un po’ di conoscenza delle fonti storiche – così come ci sono pervenute dai libri di tizio e caio ce l’ho – credo che no, Aristotele e compagnia non ci avrebbero mai riconosciuto non solo i diritti, ma neanche la dignità umana di appartenere al genere umano. Lei che ne pensa? voglio dire, è consapevole di tutto questo, oppure ritiene che anche Aristotele e chiunque discettasse di perfezione maschile per tutti quei secoli…, sia stato “falsificato” dalle cattivissime nazifemministe? Perché di siti mascolinisti ne sto guardando un bel po’, ma che strano, mancano i riferimenti a certi luminari del passato… pur avendo la pretesa (e l’arroganza caciarona) di parlare di quella pazzoide che ha scritto “scum”, per parlare di “misandria”. Strano, che Aristotele e compagnia, e i loro “Scum”, immensamente più numerosi e voluminosi di quel librucolo scritto dalla psicotica, non siano quasi mai citati… mancano nella vostra bibliografia?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: