Skip to content

La via dell’Eden

26 agosto 2013

Non ho molto seguito ,a dire il vero ,le vicende della crisi in Siria ,mi ha impressionato però ,vedere i bambini ,file di bambini (quelli che ho visto erano tutti bambini maschi ) morti, in una vera e propria ecatombe …crimini disumani che ogni guerra o crisi che sia porta con se….però mi ha molto sorpreso leggere questo post da “il corpo delle donne”

Anestetizzate per noia o semplicemente per sopravvivere, ci scordiamo che a poche migliaia di kilometri da noi, si sta compiendo la strage dei bambini. Una notizia mi ha colpito ieri, ed è riuscita a superare la scorza di indifferenza in cui oramai siamo immerse. I bambini siriani, disperati, varcano le frontiere per trovare rifugio. E lo cercano in Egitto, in Irak! Paesi in guerra, Paesi pericolosi che certamente non potranno offrire pace a questo milione di piccoli stremati in fuga dalla loro casa.
Noi donne colpevolmente addormentate, assoggettate alle regole di un patriarcato morente e per questo feroce come non mai, per esistere abbiamo rinunciato ad agire il nostro Femminile, di cui tanto ci sarebbe bisogno.
E di fronte a questi orrori che non ci dovrebbero fare dormire, mi chiedo se non dovremmo prenderci il potere con la forza, anche se non ci piace, anche se da tempo abbiamo capito che non è ciò che vogliamo, per dare giustizia e protezione a chi dagli adulti deve essere protetto, i bambini , le bambine.”Le donne devono essere responsabili dello sviluppo sostenibile del mondo ” ha detto la Presidente dell’India Pratibha Patil.
Responsabili dello sviluppo sostenibile del Mondo.

In sostanza il discorso è … Con le donne al comando sarebbe un mondo migliore e certe atrocità non sarebbero accadute….

Praticamente vivremo nell’Eden

I commenti ? Sull’ orlo di una misandria senza eguali che ,dimostra che la maggior parte di chi segue quella pagina (non tutte ovvio) sia spinta proprio da questo sentimento …NOI DONNE SIAMO MIGLIORI

Ecco il primo commento

matriarcato!

Secco ,netto ,inequivocabile

 Se le donne fossero in grado di dare una spuntata agli artigli di USA, Gran Bretagna, Francia ecc, ben vengano le donne.

Ecco il maschio pentito che deve fare la sua “leccatina” …Ma questi artigli non potrebbe essere lui a spuntarli  ? Sarebbe un idea ,ma una leccatina non la si rifiuta mai

 perchè le bambine? perchè devono sempre essere gli uomini a distruggere e le donne a ricostruire? basta con questa storia, non possiamo continuare ad essere le Casalinghe del Mondo in eterno. l’abbiamo già fatto per tanti secoli. se non si danno una svegliata anche gli uomini, se non capiscono che questo modello culturale di essere maschi provoca morte e distruzione, stiamo fresche a sviluppare il mondo in modo sostenibile.

Morte e distruzione …non vi ricorda qualcosa ? Non vi ricorda una frase di Berlusconi in caso avessero vinto le sinistre ?

Maledetti maschi ..un mondo senza di loro sarebbe un mondo migliore .. naturalmente non si fanno nessuna distinzione di uomini ..hanno la pecca di essere uomini e che tu sia a chiedere l’elemosina (porto alla foto del post prima) o che sia un capo di stato ,hai la stessa colpa ,sei nato con quella cosa che ti dice che sei il male …ma ,sono io che non capisco o discorsi del genere si facevano anche con la superiorità della razza ?  Misandria allo stato puro

Attendendo gli uomini, che capiscano, siamo in un mare di guai. In tutto il mondo, per motivi diversi. Stanno meglio solo i paesi in cui hanno dato potere, quasi in egual misura, sia agli uomini che alle donne imponendolo con una legge

Ed ecco ,non poteva di certo mancare le quote rosa …e si citano i paesi scandinavi che ,dati alla mano ,portano numeri del femminicidio uguali o superiori a quelli italiani … ma si sa quello è l’eden femminista per antonomasia

Finiamo però con una perla di saggezza senza eguali

quando guardo le donne della politica italiana, scopro all’improvviso che, o loro non sono donne, o io desidero all’improvviso appartenere ad un sesso che non sia nemmeno parente del loro …

No cara mia sono donne ..ma quando vi entrerà in quella testa che uomini e donne possono fare cose giuste e sbagliare allo stesso modo ? Che essere donne non indica la via della perfezione ?  Che non porta all ‘Eden? Ecco perchè le quote rosa sono anticostituzionali e sopratutto tolgono posti a chi magari (uomo o donna che sia ) meritano più di loro come spiegava Fabrizio Napoleoni nel suo libro ..come funziona nel PD che i nomi devono essere alternati un uomo e una donna ….essendo però i “militanti” all 80 % uomini ,devono mettere nomi di donne che nemmeno una volta si erano presentate alle riunioni e prendevano posto di chi ,magari nel territorio si era dato molto di più da fare…

Io continuo a portare avanti la mia tesi ,un mondo al femminile sarebbe migliore ? Allora basta controllare le nascite e fare come in Cina ,però al rovescio ,un uomo viene buttato nella spazzatura e ,gli uomini che ci sono , un gas nervino per ritornare alla situazione in Siria

https://www.facebook.com/ilcorpodelledonne?fref=ts

Annunci
3 commenti leave one →
  1. 26 agosto 2013 15:38

    riassunto: le donne non fanno le guerre, le donne sono buone, brave e intelligenti, le donne e le bambine!!! sia chiaro che già a parlar di maschietti vengono in mente piccoli violenti pronti a diventare adulti brutali da sopprimere.

    va da se che prendere il potere con la forza intendono con la forza delle parole, delle idee, dei voti…. ma va là!!! che schifo!!

    e nel conflitto siriano i primi ad intervenire insieme agli USA saranno la Gran Bretagna il capo delle forze armate è la Regina Elisabetta e la Germania la cui cancelliera sappiamo tutti chi è.

    anche le donne vanno alla guerra!!!

  2. 26 agosto 2013 16:21

    Vero ..anche se nei due casi ….Gran bretagna e Germania , non vanno “loro” alla guerra ,mandano gli altri a fare la guerra (anche donne ,ma sappiamo che le prime linee sono quasi tutte maschili) ,di certo non dicono di mettere i fiori nei cannoni (per parafrasare una frase di una canzone ,scritta da uomini d’altronde)

  3. Enrico permalink
    26 agosto 2013 19:45

    Perché si fanno le guerre? Per il controllo delle risorse, per instabilità politico-economiche, per nazionalismi e/o fedi religiose… Insomma se dovessimo analizzare tutte le cause ne uscirebbe un quadro certamente complesso, con alla base problematiche di difficile, se non impossibile risoluzione.

    Ma invece no: Gli uomini sono violenti e cattivi e fanno le guerre, le donne sono buone e pacifiche e non le farebbero. Per cui le donne dovono prendere il potere, con la forza, perché ci sia la pace perpetua nel mondo.

    Questo è il succo del discorso, di un’ingenuità talmente disarmante da far paura.

    E ogni volta si cerchi si risolvere un problema complesso con approcci semplicistico-populisti, i risultati sono sempre catastrofici.

    Che poi, ce le vedi donne come Hillary Clinton, Condoleeza Rice o Sarah Palin a “smussare gli artigli degli USA”??? Ma io ce le vedo ad affilarli, altroché!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: