Skip to content

RESOCONTO RIUNIONE UOMINI BETA

5 luglio 2013

Sabato 29 giugno si è tenuta la riunione degli uomini beta (e non ) nel senso che c’erano anche alcuni amici (graditissimi) ed è venuto pure anche mio fratello …

Una riunione avvenuta nel centro di Roma ,vicino ad un locale molto particolare 😀 ma ,andiamo con ordine

Grosso modo la riunione era suddivisa in due fasi ,la prima (che io erroneamente ritenevo meno importante) era un modo nuovo di intendere il movimento maschile .

Questa invece si è resa molto efficace perchè ,parliamoci chiaro ,la questione maschile ,in molti settori ,è ancora radicata in maniera tradizionale , mentre noi (come uomini beta) vogliamo dare una espressione più moderna ,una nuova versione ,sia chiaro che ognuno poi gioca le sue carte e ,se gli va bene una forma tradizionale ,ma che rischia di paralizzarli, non c’è nessun ostacolo ..pero noi crediamo che sia ormai un modo di intendere superato e che un neofita che si avvicina a questo mondo , non deve avere la “visione” di “antico” ..come ha scritto una volta Rino Dalla Vecchia non deve “capire” tutto al volo e che si trovi davanti a  dei maschilisti di vecchia data che ruttano davanti ad un televisore mentre impongono alle compagne di “darsi da fare” …in questa situazione la questione maschile non fa un passo in avanti che sia uno ..la questione maschile ha bisogno di “modernità” e di risposte concrete …non deve succedere ,come ho visto in un video ,che una  ragazza scopre un movimento maschile e si mette a ridere (posso solo dire che NON era uomini beta) ..deve parlare di uomini e smascherare le leggi anti maschili che sono in atto ,ma deve dare anche risposte concrete in molti temi ,come l’omosessualità o i padri separati e i morti sul lavoro….una parentesi importante è l’omosessualità ,sia chiaro che ognuno ,se non lede l’altro può vivere la sua sessualità come meglio crede , però sui figli da adottare , muoviamo delle riserve ,perchè ,credo a ragione , si fa questa scelta non per il bambino ,ma più per se stessi ,in un modello molto egoistico ..almeno io non metto il dubbio che il figlio possa crescere bene ,come possa crescere male (succede anche nelle coppie etero), ma come ho detto nella riunione si gioca a fare “Dio” ,praticamente si va contro la natura  ,grosso modo la prima parte si parla di questo ,poi metto l’audio di gran parte della riunione

La seconda parte  invece si è parlato di femminicidio e della convenzione di Istanbul     ,non ve la faccio molto lunga ,il tutto si concentra sul scritto “UNA EMERGENZA DEMOCRATICA” che si trova sul sito di uomini beta

E’ stato un bel giorno ,importante per il movimento che ha bisogno di crescere (e tanto) ma stiamo gettando le basi …e dalle segnalazioni di facebook (dove sono caduto anch’io) mi rendo conto che stiamo dando fastidio ,in fondo sono i 3 passi …prima ti ignorano ,poi ti combattono ,poi vinci

ecco i link della riunione ,solo audio

http://www.mediafire.com/listen/8h2joz88lw6opek/MOV002.mp3
http://www.mediafire.com/listen/91jyf0ra35e5u0z/MOV003.mp3
http://www.mediafire.com/listen/5udnfq20ohdc6df/MOV004.mp3
http://www.mediafire.com/listen/yzlpsaaacpdpbhx/MOV007.mp3
http://www.mediafire.com/listen/rj8wc1ranh9wb4p/MOV008.mp3
http://www.mediafire.com/listen/bd3a90pxtivt1xs/MOV009.mp3

Annunci
11 commenti leave one →
  1. Giulio permalink
    6 luglio 2013 09:35

    E il video???????? No, no, no, non ditemi che non avete fatto un video della riunione, perchè non ci credo. Non ci credo! Non ci credo! Non ci credo!! No, non ci credo! Davvero non ci credo!! Sì lo dico davvero, non ci credo!!!

  2. Giulio permalink
    6 luglio 2013 10:10

    🙂 🙂 Comunque, complimenti!!!!!!

  3. 6 luglio 2013 11:46

    eh Giulio ,i video ci sono ,ma si è preferito ,proprio per motivi di “kilobyte” di mettere solo l’audio (in fondo quello è importante , a dirla tutta il video è venuto fuori anche scuro) comunque i video sono in mio possesso , devo sentire gli altri e li potrei anche mettere

  4. Rita permalink
    6 luglio 2013 20:13

    Mauro, non so se dipende da me, ma non riesco ad aprirli: cliccando sulla freccia compare “connecting”, a seguire “buffering” col tempo 0:00 ma non partono

  5. 6 luglio 2013 20:34

    Rita ,infatti avevo chiesto questo ,perchè ,anche a me danno lo stesso problema ….volevo sapere se appunto era un problema solo mio ,si vede di no …provo a cambiare “sistema”

  6. 6 luglio 2013 20:40

    adesso Rita dovrebbe funzionare il tutto ,dovrebbe mandarti in un link da scaricare (solo audio comunque)

  7. Rita permalink
    6 luglio 2013 21:25

    sì adesso si apre!

  8. antifemminismoragusa permalink
    11 luglio 2013 18:41

    Cari amici ho imperversato per un pò nell’allucinante “Donne di fatto”.
    Adesso mi stanno bloccando solo perchè dico che il femminismo è un’aberrazione in quanto ci vuole tutti uguali e identici come il comunismo e in più sono passati dal diritto di voto al diritto alla misandria e al diritto alle discriminazioni positive che mi ricordano tanto la propaganda nazista antisemita e le conseguenti leggi razziali.

    • Circodia permalink
      12 luglio 2013 19:21

      E’ orribile come quelle di “Donne di fatto” (ma non solo…) censurino le idee altrui.
      Comunque, non concordo sulla tua tesi di fondo. Secondo me il femminismo non ci vuole tutti identici. Se così fosse, oltre alle quote rosa ai “piani alti” le chiederebbero anche nelle miniere, nei cantieri e nelle fonderie (cosa che non fanno, e credo ne siam tutti consapevoli), non chiederebbero vantaggini speciali per le donne, non parlerebbero di “femminicidio” (che significa porre il valore delle donne uccise come superiore a quello degli uomini che incorrono alla stessa sorte, pur essendo questi ultimi in numero nettamente maggiore) e di certo non sbandiererebbero presunte “capacità” della donna, che hanno una “marcia in più” (ma in che consiste? Che vuol dire?) e che con loro al governo vivremmo nell’Eden (e di fatto, Fornero, Gelmini, Polverini & Co ce l’hanno dimostrato….).
      Se ci volessero tutti tutti uguali, di certo non sarebbero passate al diritto di misandria (cosa che hanno fatto), poichè, se come dici tu ci vedono uguali uguali, non avrebbe senso.
      Va inoltre aggiunto questo fatto (puntualizzato da F.Marchi): è strano che un’ideologia come il femminismo, che molti QMisti proclamano “comunista” (?), abbia avuto origine e sviluppo (fino a diventare pensiero indiscutibile e dominante) non nell’URSS o nella Cuba ideologizzata (dove, invece, le femministe dichiarate venivano prese a fucilate nel cranio), ma bensì nelle società ultracapitalistiche neoliberiste occidentali.

      • antifemminismoragusa permalink
        12 luglio 2013 21:49

        Hai ragione, cercando la sintesi, sono stato poco chiaro. Io penso che in effetti sia una fusione di nazismo e comunismo e del resto il femminismo afferma tutto e il suo contrario ed coerente solo in una cosa: il vittimismo.

  9. 12 luglio 2013 20:14

    come a me piace dire ..questo femminismo può avere il fazzoletto rosso intorno al collo e cantare bandiera rossa ,ma se tratta un operaio come un privilegiato perchè è di sesso maschile ….di sinistra ha solo la mano che si fa i ditalini, e scusate il francesismo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: