Skip to content

25 aprile ,il neo femminismo(femdominismo) si rifà il trucco

24 aprile 2013

Questa data , e spero di non essere accusato di blasfemia, ricorda il 25 dicembre dei cattolici ,ovviamente quelli poco praticanti ,che si ricordano di essere tali solo in alcune date e ,per “lavarsi” la coscienza si fa bello ,magari sfoggia il capotto nuovo o qualcosa di prezioso e va verso la chiesa che ,magari ,non si ricorda nemmeno che forma ha …

Lo stesso fanno le femministe che ,si ricordano che ,in certe date, di essere di sinistra e (ma non poteva essere altrimenti) ricordano le donne partigiane che hanno combattuto a fianco degli uomini …

La resistenza e i partigiani hanno fatto la storia ,una storia ,e bisogna essere onesti ,di luci ma anche di qualche grossa ombra (anche vicino dove abito ) http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_di_Pedescala ma ha avuto il pregio di liberare l’italia da una dittatura che aveva messo in ginocchio il paese (mio padre ,anche se piccolo, si ricorda della miseria di allora, mancava praticamente tutto) …che poi ,molte persone ,abbiano cambiato il colore del fazzoletto passando dal nero al rosso ,questa è un altra storia

Quindi, le figlie di papà ,ricordano questa data con un rigurgito” rosso” mica da ridere http://comunicazionedigenere.wordpress.com/2013/04/24/25-aprile-il-femminismo-e-solo-antifascista/

Vi risparmio di fare una lettura dell’intero articolo ,riporto solo l’ultima parte

Le lotte dei e delle nostr* partigian* e dell’antifascismo sono state del tutto dimenticate per abbandonarci al fascismo più subdolo e latente, un fascismo che non esilia e non fucila ma che ti rende schiava del conformismo, di modelli imposti che omologano uomini e donne dall’aspetto esteriore fino agli ideali, che impone ruoli, che perseguita le diversità e si sente forte a sottometterle e umiliarle.

Quindi ritorniamo al solito tema ,maschio fascista e dittatore e donna comunista e sottomessa (quasi mi viene da ridere)

Un paio di giorni fa , si è saputo di questa notizia davvero carina  .La signora Lidia Ravera parla da neo assessora e di come sia stato per lei un sacrificio accettare quel ruolo ,lei che poteva starsene bella e beata in una terrazza sull ‘isola di Stromboli per pochi momenti di relax (ben 5 mesi) ,che tanto faceva reddito uguale

http://www.iltempo.it/politica/2013/04/22/lidia-ravera-e-il-sacrificio-di-stromboli-1.1131476

Ah questo mondo maschilista e patriarcale che permette ad una femminista D:O:C e radical-chic di parlare male degli uomini di fare una vita agiata ,mentre a molti uomini ,permette una vita piena di stenti ,non per niente si continuare a sentire di suicidi praticamente solo maschili …

Ma le figlie di papà diranno “Eh ,ma anche le donne soffrono!!!”

 E CHI HA MAI DETTO IL CONTRARIO ?

E’ questo che deve insegnare la resistenza e le lotte partigiane ,aiutare le persone in difficoltà ,ma a questo a prescindere del sesso ,della razza e dalle idee che ognuno di noi ha , perchè bisogna ricordarlo che ,queste lotte ,hanno dato la vita alla costituzione che ,nell’articolo 3 cita cosi

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Parla di donne ? parla di uomini ? PARLA DI PERSONE

Peccato davvero che ,alcuni esponenti femminili non siano di questo avviso ,alcune sono ex parlamentari , ma la Boldrini è una  neo eletta e dovrebbe avere molto a cuore questa costituzione ,visto da che parte è stata eletta ,purtroppo invece come scrive Fabrizio Marchi su Uomini Beta

http://www.uominibeta.org/articoli/boldrini-bongiorno-e-carfagna-unite-nella-lotta/

Quindi ,riassumendo , si potrebbe fare una legge che è palesemente anticostituzionale

Tutto questo grazie ad un tam -tam mediatico senza uguali e grazie a gruppi come le figlie di papà e questi su facebook https://www.facebook.com/Noallaviolenzasulledonnevero2?fref=ts che poi ,tra questo gruppo e altri di altro settore politico (tutti i crimini degli immigrati ad esempio) non si capisce dove sia la differenza ,solo che uno tratta di uomini ,altro di extracomunitari ,ma la “base di condanna” è la stessa …

Ma domani è il 25 aprile , bisogna ricordarsi di essere anche comuniste, tutte in piazza con la bandiera rossa e vestite a modo ,attenzione però ,ci possono anche essere degli uomini e ,da bestie feroci quali sono ,avete sempre il telefonino a portata di mano e ,magari anche lo spray al peperoncino ,non si sa mai

 

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: