Skip to content

Pagine a confronto

18 marzo 2013

Quando si usa il termine nazi femminismo ,oltre a prendersi le critiche delle femministe ,si crede che si stia esagerando ,una “sgommata” una “boutade”  uscita male, tanto per dare enfasi e fiato alle trombe …in definitiva per attirare l’attenzione …

Ho sempre creduto che la sinistra ,la parte che ho sempre votato ,dovrebbe aiutare i più sfortunati ,e questi sfortunati ,non dovrebbero esserlo solo per il colore della pelle ,o per il sesso di appartenenza, i sfortunati ,sono appunto sfortunati ,una persona che mangia alla caritas credo che sia una persona sfortunata ,poco importa se sia nero ,giallo a pallini a pois ,uomo o donna ..purtroppo invece ,molte parti della sinistra , aiutano solo alcuni sfortunati e ne dimenticano altri ,anche nella sfortuna ci sono sfortunati di serie A e sfortunati di serie B ,anzi ,oltre il danno ,anche la beffa ,per alcuni esponenti ,questi sfortunati sono dei veri e propri oppressori ,rigirando in maniera incredibile il mondo …

Volevo mettere a confronto queste due pagine  una è

https://www.facebook.com/Noallaviolenzasulledonnevero2?fref=ts

L’altra è

http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/

Non so voi ,ma io ci trovo parecchie similitudini ,e anche alcuni simboli si ripetono ,come la mano insanguinata che serviva a fermare la violenza sulle donne e qui serve per fermare la violenza dei rom…

I due siti non fanno altro che riportare cronache di giornale se vogliamo è proprio il secondo a uscirne meglio..il primo invece usa una ipocrisia da 4 soldi ,ecco qualche esempio

Comunque, noi proviamo sincera compassione per quei poveracci (e qualche sodale poveraccia) tanto fanatizzati dall’ideologia maschilista da pensare che noi odiamo gli uomini in generale. Proviamo sincera compassione perché non sanno o fanno finta di non sapere che siamo sempre state dalla parte di chi subisce abusi in un sistema di potere disparitario, come in questo caso

e questo

“Scommessa difficile perché la “questione maschile” si definisce problematicamente come la voglia di uscire da una condizione di privilegio e di potere. Privilegi e potere vissuti sempre dí più come una gabbia condizionante, soffocante. La fine del patriarcato teorizzata da una parte del femminismo ha una traduzione mediatica corrente nella figura del “maschio in crisi”.”

Eppure ,il primo fa quasi un servizio alla società .il secondi è razzista ,il mio pensiero ? Sono razzisti tutti e due

Il motivo è molto semplice usano la stessa matrice ,allora bisogna spiegarsi ,o sono razzisti o non lo sono ,no uno si e l’altro no ….

Lo stesso vale per il discorso della neo eletta presidente della camera ,dopo faccio un distinguo …Anche la neo eletta ha usato la stessa matrice ,prima parla dell’amore che uccide (ancora oggi ho letto della menzogna che il femminicidio sia la prima causa di morte delle donne) e poi di aiutare i disperati nel mar Mediterraneo, ma lo sa la signora Boldrini che a morire, in quel mare ci sono anche uomini ,gli stessi uomini che prima colpevolizza dividendo i generi in buoni e cattivi .

La neo-eletta Boldrini fa la stessa cosa di un razzista che divide le persone in buone e cattive basandosi sul colore della pelle ..LO STESSO FANNO LE “COMUNISTE ” DELLA PAGINA FACEBOOK  …

Qui pero voglio fare un distinguo ,ho letto nei commenti cose davvero poco carine ,si andava dalla succhia cazzi dei neri , fatti sventrare da un nero ecc ecc ,non è questo il modo di dissentire , sugli extracomunitari ho le idee abbastanza chiare , uso lo stesso metodo di giudizio ,sono PERSONE  ed indistintamente dal colore ,sesso e religione, esistono persone buone e altre di meno ,le persone buone le premi ,le persone cattive li dai un bel calcio nel culo … le persone buone hanno i miei stessi diritti e doveri … nessun privilegio e anche nessun  “malus” per via della diversa pelle in esposizione ,credo che sia questo che fa incavolare gli italiani e che instaura la guerra tra poveri che si descrive in una foglia di insalata buttata a terra contesa da un immigrato e un pensionato ,e quel immigrato sarebbe il problema? Il problema è molto più in alto

Le “comuniste di Facebook comunque non sono da meno visto che un operaio per loro ,in quanto maschio ,è un privilegiato

POVERA SINISTRA 

Annunci
4 commenti leave one →
  1. 18 marzo 2013 22:05

    Ma signor Recher, come fa a non capire che gli operai sono tutti a far bisboccia a suon di privilegi maschili (che tra l’altro le “comuniste” mai citano). E’ così divertente stare nei cantieri e nelle zincherie! Tutte le tute di lavoro di mio padre bucate dallo zinco liquido e le scottature che si becca in fabbrica, oltre i fumi che in quasi 40 anni di lavoro lo hanno costretto a viver di medicine, sono in realtà sintomi di giganteschi rave-party in cui gli sporchi maschietti inferiori e privilegiati stanno tutto il tempo!
    E gli immensi privilegi maschili (tra cui crepare in cantiere, finire sotto un ponte dopo il divorzio, poter essere tranquillamente picchiato, considerato meno intelligente e forte della donna e venir etichettato come violento per l’appartenenza di genere), si vedono eccome!
    E chi OSA porre bocca su queste questioni e dire che gli uomini non se la spassano poi così tanto, è maschilista.
    Mauro, tu e tutti gli altri misogini, come mai non volete capirlo????
    I maschi imperano, anche i minatori, mentre le donne (anche quelle tipo la Fornero e so figlia.
    Da notare che la Boldrini (che si dice di sinistra) ha manco speso una parola sui proleari (i quali, essendo maschi, sono sporchi oppressori).
    Ma andassero a cagare veramente, ste finte comuniste dei miei coglioni.
    A mio avviso, la creatura più abusata, violentata, sottomessa attualmente è la SINISTRA, la quale attualmente non esiste più.
    Quando le figlie di papà parlano di femminicidi e di sinistra, stanno compiendo un SINISTRICIDIO.
    Tutto questo è un SINISTRICIDIO. La vera strage ed emergenza attuale, la continua violenza sulla vera sinistra ad opera di tali dementi.

    3 MINUTI PER LA SINISTRA ;(

    • 19 marzo 2013 13:19

      Caro Signor Caparexa 😀
      Faccio il mea culpa ,era ovvio che ,essendo un maschilista ,sporco e misogino ,non avevo capito questa legge universale ,che le donne sono migliori e ,noi uomini ,invidiosi e oppressori (sempre e dovunque) ci incolpiamo degli odiosi femminicidi e ,andiamo a lavorare in posti pericolosi perchè …perchè…perche … siamo oppressori ,non mi veniva la risposta …
      Curioso il fatto che ,dopo la mia disputa con il sito sopra citato ,sono venuti fuori ,come d’incanto , statistiche dove le donne sono impiegate anche in lavori prettamente maschili ,anche le 5 minatrici (contro i 400 uomini) del sulcis ..incredibile davvero …
      Ti do ragione anche sulla sinistra (anche se era facile prevederlo) che ha compiuto il sinistricidio …mettendo da parte per il motivo per cui era nata ,e ragionando in un modo folle ,tanto da dire che ,anche l’operaio era un privilegiato ,in quanto nato maschio

  2. Caparexa permalink
    28 marzo 2013 22:10

    Adesso che vedo bene… “tuttiicriminidegliimmigrati” è la COPIA SPUTATA DI “INQUANTODONNA”! Sarà un caso? 😀

  3. 28 marzo 2013 23:33

    mah caparexa stai sempre a pensare male. :(… loro sono di sinistra e quindi non sono razziste(cattivone caparexa)..usano gli stessi metodi dei razzisti, ma non lo sono.chiaro!!!
    (grande capa non ci avevo fatto caso)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: