Skip to content

Usare gli “uomini beta” …

12 gennaio 2013

Non sto di nuovo a spiegare la differenza tra uomini alfa e beta, visto che mi sembra inutile e sotto gli occhi di tutti, però quando sotto il periodo delle elezioni e per andare contro all “uomo beta” berlusconi :D, anche le più incallite femministe si appoggiano agli uomini delle fasce deboli , riporto dal gruppo facebook della Zanardo

Ci ho pensato tutta la notte: da dove ripartire? Dove trovare fiducia? Di ieri sera conservo il ricordo delle parole dei muratori bresciani delle loro esigenze reali, del loro non aspettarsi più nulla, e questa è la sconfitta più grande. Non abbiamo costruito un ‘opposizione vera e ora paghiamo questo tremendo errore. Gli scandali che hanno coperto le primarie del PD avranno esiti nefasti: troppi intorno a me stanno dicendo con sguardo avvilito”hai visto? non erano cambiati”.
Gente del Pd che non era nel listino e che non era stata votata e che è riuscita a rientrare tra i candidati. Questa porcheria che parrebbe piccola avrà esiti terribili sul PAese. Il PD non viene considerato un PArtito onesto e non è in grado di far recuperare la fiducia a chi non ne ha più.
Bisognava attivare un CAMBIAMENTO POTENTE attraendo persone, e ce ne sono moltissime,! che vorrebbero fare politica non per uno stipendio sicuro come oscuri travet, ma per CAMBIARE IL MONDO.
Ma è così. E dunque andiamo avanti.
Impegnamoci ancora più seriamente in ciò che stiamo facendo, piccolo o grande che sia. Noi riprenderemo con più vigore ad andare nelle scuole, e dalle nostre azioni apparentemente piccole si attiverà un cambiamento reale. Che il disastro attuale non ci fermi assolutamente.

ed ancora

CHI SI OCCUPA DELLE FASCE PIù DEBOLI? Grande occasione mancata ieri sera a Servizio Pubblico di Santoro. Berlusconi e Santoro si davano la batttuta come comici consumati. Due ipe rego a confronto. Ho guardato la trasmissione con dei ragazzini e con delle persone di cultura media e tutti/e erano d’accordo sul fatto che B giganteggiasse. NON FATE L’ERRORE di giudicare con i vostri parametri.
CHI SI OCCUPA DI CHI SI FA UN MAZZO TANTO? Avete sentito l’intervista con i muratori bergamaschi? Io conosco quella zona, patria della lega . Ora nemmeno la Lega è affidabile per loro. Gente che si alza alle 4 per venire a lavorare a Milano e torna a casa alle h 20. Un panino al freddo perchè anche l’osteria è troppo cara ormai. NESSUNO CHE LI RAPPRESENTA. E l’intellighentia che in tv anziche fare l’interesse dei piu deboli, mette in scena uno show da fighetti ricchi.
Che vergogna, che baratro.

Quasi da libro cuore, ed avrebbe anche ragione ,peccato che ci sia una ipocrisia senza pari… oppure mi ricordo solo io che la stessa Zanardo scriveva che  la politica doveva occuparsi delle donne ? Mi ricordo solo io che scriveva degli uomini aiutati dal maschilismo oltre ad essere violenti e cattivi e, naturalmente assassini ?

Adesso, solo ed esclusivamente per andare contro a Berlusconi(non meno di come ha fatto lo stesso Santoro e Travaglio) ci si ricorda di queste persone e che nessuno che li rappresenta, però quando siamo noi uomini beta che ,come movimento , mettiamo sul piatto le morti sul lavoro (e i muratori sono una delle categorie più a rischio) e le difficoltà che incontrano gli uomini non facente parte dell’elitè dominante. siamo giudicati CESSI, SFIGATI E MASCHILISTI ….

Peccato davvero che, la stessa Zanardo si lamenta della cultura di questi zoticoni che, magari fischiano dietro ad un bel culetto, definendoli in un modo schifato, ed alcuni gruppi come questo https://www.facebook.com/pages/Hollaback-Italia/161404243999573

e mette foto di questo tipo

operai

Sono gli stessi operai che si fanno un mazzo tanto…..

Resta il fatto che fischiare può essere considerato un gesto maleducato, ma nulla più..però, per andare contro Berlusconi, vanno bene anche questo tipo di uomini che ,magari ,qualche giorno prima ,da gruppi femministi ,sono stati considerati degli assassini…..

Quanta ipocrisia

Annunci
5 commenti leave one →
  1. Alessandro permalink
    13 gennaio 2013 10:40

    Ottima riflessione Mauro. L’ipocrisia di questa Zanardo è davvero disgustosa. Il suo attacco al PD è provocato soprattutto dal fatto di essere stata scartata a suo tempo dalle nomine RAI, ed oggi dalle candidature al Parlamento nazionale. Un mix di ipocrisia, arrivismo e femminismo. Ma quanti uomini abboccano al suo amo? Una marea, questo la dice tutta sul livello attuale di inconsapevolezza maschile.

  2. 15 gennaio 2013 18:10

    Dimenticavo, un passaggio importante, ora la Zanardo si preoccupa di queste fasce deboli ,ma qualche tempo fa ha scritto ” si va al corteo dei metalmeccanici, certo è giusto, si va al corteo contro la finanziaria, ancora più giusto , ma ci sono altro problemi da risolvere prima”, però adesso i morti di fame da 1000 euro ti vanno bene

  3. Circodia permalink
    15 gennaio 2013 18:49

    Domani mattina tornano ad essere porci oppressori privilegiati dalla società maschilista suppongo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: