Skip to content

Gli uomini da scegliere…

5 gennaio 2013

Da quando seguo queste tematiche, le femministe puntano il dito su quali sono i veri uomini, quelli che vanno bene, le figlie di papà non sono da meno

scrivono

Scegliamo i nostri amanti e/o compagni in base agli ideali: diffidare sempre dei pro-life, dei conservatori e dei maschilisti latenti (che si nascondono dietro finte lotte di classe ma che in realtà vogliono solo riportare le donne allo schiavismo!). W gli uomini liberi e femministi 🙂

Allora “finte lotte di classe”, ricordiamo che queste sono anche comuniste (dei miei coglioni), cosa c’è di finto nel parlare di morti di lavoro, di difficoltà degli uomini di lavorare, dei padri separati (e non solo) che fanno la fila alla caritas ,nel giorno di natale ,hanno fatto vedere queste file, erano quasi tutti uomini ed extracomunitari, ma ovviamente queste sono finte lotte di classe

Vorrei ricordare che non dimentico di certo le operaie, operaio ed operaia dovrebbero lottare insieme, peccato che il femminismo ha visto nel primo l’oppressore da combattere…

Sarebbe questa la vera lotta di classe? Farsi la guerra su chi non guadagna nemmeno 1000 euro al mese ,e il precario uomo è messo meglio del precario donna? O tutte e due devono lottare per raggiungere un obbiettivo comune, a scapito del sesso di appartenenza…

No, il nostro scopo subdolo e viscido e di volere la moglie schiava e sguattera, da mettere ai fornelli e noi, con una birra in mano ,ma anche con un bicchiere di vino, ci buttiamo sul divano (chi c’è l’ha ancora) e magari tiriamo anche un rutto a 100 decibel

Vorrei ricordare a queste femministe figlie di papà, che siamo nel 2013 e come scrivo Rino DV ” queste qui (non inteso a loro ,ma un “queste qui” generale), hanno scoperto un movimento maschile, ed avendo capito tutto al volo, credono che sia un movimento misogino e patriarcale, che vuole le donne zitte dietro ai fornelli, inutile dire che ci hanno scoperti “

Ma allora questi uomini  devono essere “liberi e femministi” ?

Praticamente degli “yes man” cioè devono dire sempre si, qualsiasi cosa gli si dice, non giriamoci molto intorno… i cosiddetti MASCHI PENTITI

Voglio dir una cosa a queste signorine(aspetta che è un termine da abolire) usiamo allora STRONZE

“Sono un uomo vero,ma sopratutto sono una persona e ho le mie idee, possono piacere o meno, ma ho la piena libertà di dirle, non siete d’accordo bene, ma non dite mai e poi mai finte lotte di classe comuniste dei miei coglioni

Annunci
6 commenti leave one →
  1. 5 gennaio 2013 21:53

    (che si nascondono dietro finte lotte di classe ma che in realtà vogliono solo riportare le donne allo schiavismo!)
    Beh …… perché allora queste comunistacce birignao non ci sciorinano le loro di battaglie. Di classe. Possibilmente combattute alzando il lato B e mollando la tastiera!

  2. Caparexa permalink
    5 gennaio 2013 23:06

    Probabilmente, le comuniste dei miei coglioni vedono uomini e donne come classi sociali a se stanti: gli uomini sopra, le donne sotto. Per questo, il conflitto di genere per loro equivale a quello di classe (tesi assurda e falsa).
    Ed ecco che le donne sono vengono prese come “discriminate” e “sottomesse”, a prescindere dalla classe sociale (in quanto rappresentano esse stesse una classe), mentre l’uomo “privilegiato” e “potente”. E così, la donna in politica è sottomessa all’operaio…
    dico: per me operai e operaie hanno pari dignità, devono lottare insieme per un fine comune.
    E chiunque osi contraddire tale tesi, o che semplicemente vuole parlare di morti sul lavoro e padri separati alla caritas, allora è un “maschilista che fa finta lotta di classe e vuole riportare le donne allo schiavismo”, logico. Prendono donne e uomini, mettendo sullo stesso piano l’avvocato e l’operaio, come nello stesso piano l’avvocatessa e l’operaia, ponendo queste ultime a “schiave in rivolta al maschio”, sempre e comunque potente, sia che abbia la villa che stia 10 ore in fabbrica.
    E questa a dir loro sarebbe la “vera” lotta di classe. Non gli operai, non i precari, ma le donne sono la classe bassa che si deve “ribellare”.
    Certo, in fondo Robin Morgan diceva:

    “Ritengo che l’odiare i maschi sia un onorevole e vitale atto politico, gli oppressi hanno il diritto di odiare l’intera classe che li sta opprimendo” —

  3. 5 gennaio 2013 23:11

    cari Luigi e caparexa, come è possibile darvi torto?
    Questo è quello che mi fa più incazzare di tutta questa storia, che vedono un operaio che si alza alle 5-6 del mattino, come un oppressore e che noi usiamo “false lotte di classe”, per avere la nostra schiavetta, se la cosa non fosse seria, ci sarebbe pure da ridere

    • Lucy permalink
      21 novembre 2016 04:12

      Signor Mauro, quando le “cattivissime donne” vi accusano di essere una bolgia di deviati misogini pericolosi… ehm… che vogliono riportarci indietro di secoli lo fanno perché si leggono conversazioni pubbliche come questa:
      http://www.questionemaschile.org/forum/index.php?topic=11384.0

      Riporto citazioni:

      No,ripeto,la donna e`troia nel suo DNA non per scelta.
      E`un errore progettuale del padreterno che l’ha fatta troppo corruttibile,facile al puttaneggiamento.
      Questo tuttavia nn vuol dire che per secoli nn si sia cercato di rimediare,arginando,li dove possibile al suo handicap umano.
      Ma oggi la deriva moderna le spinge apertamente e fieramente in questo senso:piu`fai la troia piu`sei pro e tipa figa/vissuta quindi fallo liberamente.
      Di conseguenA una gia`e`troia di per se..poi la spingono pure a mostrarlo a tutti senza remore e censure..ecco che ti ritrovi un bel puttanaio.
      Allora chi si salva e`chi ammette che lo e`ma capisce sia sbagliato e combatte contro tutto,persino le tentazioni piu`facili di sesso.Quelle poche donne possono pensare anche a farsi una famiglia.Le altre dovrebbero in linea logica darla a tutti indifferentemente,senza selezipni perche`tanto anche senza markette son solo puttane.

      ma ci sono tanti altri post di questo alto livello umano-poetico-sentimentale.

      ok signor Mauro, ma siamo noi altre a pensare male di chi tratta di QM, e tanto perché siamo cattive di indole. sarà..

      p.s ma come mai se siete tanto immacolati di intenti, certe cose le lasciate passare, e alla grande, senza alcuna moderazione, critica, o non prendete le distanze da certi individui?
      se la QM è a favore della parità maschio-femmina, perché al suo interno gravitano tizi che propongono apologie di stupro, di violenza domestica, e un ritorno all’età della pietra con donne private del diritto di voto, di lavoro ecc, eh? mah! le mele marcie ci sono in tutti i campi, ma nel vostro variegato mondo ce ne sono un bel po’, e non vengono mai sbattute fuori. Le risulta?

    • Lucy permalink
      21 novembre 2016 04:36

      p.s e a proposito del versante politico… come mai sui siti alla QM si trovano spesso utenti nostalgici “dei bei tempi andati”, quelli fascisti?
      http://www.questionemaschile.org/forum/index.php?topic=12979.0
      ce ne sono parecchi di post e interventi del genere.

      see, see, mettano pure “il disclaimer” che “non fanno apologia al fascismo”…a giudicare dai tanti smiles e dai gongolamenti si direbbe tutto l’opposto. Ma tant’è… Comunque se proprio devo scegliere, meglio il maschilista di sinistra che non il maschilista di estrema destra 😦 certo che a scavare bene nel vostro buco di QM se ne trovano di appigli inquietanti… mi domando davvero che succederebbe se uno di questi utenti diventasse un novello Elliot Rodger… seguendo “le virtù e l’esempio” del caro giovincello americano fan dei siti maschilisti americani…

  4. 6 gennaio 2013 14:53

    La verità è che queste tipe (quelle a cui si riferisce Mauro et similia) sono solo delle “utili idiote” che fanno gli interessi del potere, dividendo e accontentandosi di qualche zuccherino. Poracce ….. 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: