Skip to content

Stereotipi di violenza

30 novembre 2012

Mi scusate per il post un pochino frivolo di prima  ,ma quando vedo questa ipocrisia ,mi saltano i nervi …

Ritorniamo a parlare di cose serie

Dal sito facebook ,”no alla violenza sulle donne ( si a quella contro gli uomini )”questa l’ho aggiunta io …ci sono una serie di stereotipi che riguardano la violenza sulle donne

Mi sembra presi dal sito del numero contro la violenza 1522 (lo stesso numero che ,se sei uomo ,non ti prendono in considerazione ,se vogliamo come negli stati uniti che ,prima di caricarti in un ambulanza ,vedono se hai l’assicurazione)

Comunque ,ecco il primo …

-Si crede che la violenza verso le donne riguardi solo le fasce sociali svantaggiate, emarginate, deprivate. Invece è un fenomeno trasversale che interessa ogni strato sociale, economico e culturale senza differenze di età, religione e razza.

Sulla età ,religione e razza ,sono completamente d’accordo ,mi resta il dubbio sul piano economico ,mi piacerebbe sapere la percentuale tra benestanti e no …perchè ho preso in esame sul bollettino di guerra (un nome ,tutto un programma) circa una 30 di casi ,e per la stragrande maggioranza riguardavo operai e pensionati ,in definitiva di un basso reddito …c’era un caso di un notaio ,ma uno su 30 …comunque non escudo che ,la violenza si possa consumare ,anche sui piani alti economici ,ma credo che sia molto più difficile ,i soldi fanno muovere il mondo e cambiare le persone

-Si crede che la violenza verso le donne sia causata da una momentanea perdita di controllo. Invece la maggior parte degli episodi di violenza sono premeditati: basta solo pensare al fatto che le donne sono picchiate in parti del corpo in cui le ferite sono meno visibili.

Quindi ,questi uomini sono pure subdoli ,questo lo ritengo di una gravità assoluta ,come se esistesse la premeditazione a fare violenza ,invece ,e non vuole essere una scusante certe volte la rabbia viene dettata dal vino e dalle droghe ,non per niente gli incidenti stradali sono dettati proprio dall’alcool ,perchè nelle violenze dovrebbe essere diverso ? Se no ,sembra che ci sia negli uomini ,e nel loro DNA una predisposizione a fare violenza ,o ancora diamo colpa alla cultura maschilista ,cose se un uomo non capisce che ,fare violenza ,è sbagliato

-Si crede che i partner violenti siano persone con problemi psichiatrici o tossicodipendenti. Invece credere che il maltrattamento sia connesso a manifestazioni di patologia mentale ci aiuta a mantenerlo lontano dalla nostra vita, a pensare che sia un problema degli altri. Inoltre la diffusione della violenza degli uomini contro le donne esclude che il fenomeno sia da imputarsi a situazioni eccezionali o di devianza.

Quindi ,la violenza sulle donne  ,E’ LA NORMALITA’  ,    gravissimo ,perchè  se fosse cosi ,non ci sarebbe soluzione  visto che ,secondo loro ,la violenza è intrisa nell’uomo

-Si crede che alle donne che subiscono violenza “piaccia” essere picchiate, altrimenti se ne andrebbero di casa. Invece paura, dipendenza economica, isolamento, mancanza di alloggio, riprovazione sociale spesso da parte della stessa famiglia, sono alcuni dei numerosi fattori che rendono difficile per le donne interrompere la situazione in cui si trovano.

A parte che qualche devianza sessuale  (BDSM) essere picchiati (vale per uomini e donne) può anche piacere ,c’è da chiedersi come mai le donne hanno queste difficoltà (vere,sia chiaro) ,mentre i padri separati ,che hanno all’incirca le stesse difficoltà a loro non ci pensa nessuno ,forse perchè sono uomini ?

-Si crede che la donna venga picchiata perché se lo merita. Invece nessun comportamento messo in atto dalle donne giustifica la violenza da loro subita.

Vero ,però si spera che la cosa valga anche per gli uomini picchiati

-Si crede che i figli abbiano bisogno del padre anche se violento. Invece i bambini crescono più sereni con un solo genitore piuttosto che in una famiglia in cui il padre picchia la madre.

Vero anche questo ,si spera che valga anche all’inverso

Concludendo ,queste frasi sono di una gravità assoluta perchè descrive l’uomo come un essere subdolo ,calcolatore e violento ,tutto questo dettato dalla cultura o dalla natura ? Come sempre dico io esistono uomini violenti e non ed esistono donne violente e non

Essere violento per l’uomo NON E’ LA NORMALITA’

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: