Skip to content

50/50 (il potere logora chi non c’è l’ha)

30 novembre 2012

Terzo post in un giorno ,si vede che oggi sono in forma 🙂

Alla Terragni e alla Zanardo ,proprio non va giù che la giunta pugliese abbia bocciato il 50/50 …..

Povera la Zanardo che ,oltre ad essere trombata dal CDA della RAI (eppure aveva un curriculum invidiabile) e il suo post è stato preso da una donna  (almeno fosse stato un uomo ,si poteva dare la colpa alla società maschilista) adesso anche questa legge, che poteva aprire autostrade ai più piccoli comuni ,fino al parlamento (circa 15.000 al mese non si buttano via) ,viene respinta …

Giù a parlare di uomini codardi che amano la loro poltrona (vero)…dello schifo della società fallocentrica italiana ,questo potere in mano agli uomini,e di uno “sciopero” tutto al femminile ,praticamente

Scaricateglieli tra le poltrone, lasciate i malati di alzheimer, di demenza senile fuori dalla Regione. “CURATELI VOI. Il WELFARE ITALIANO, LE DONNE, OGGI VA AL MARE”. Vedi come cambierebbe la musica. Non mi dite che non si può fare perchè io lo farei e molte con me. Ci frega il buonismo, attenzione non è bontà. Perchè bontà sarebbe pensare a migliorare il mondo dopo di noi e non lo stiamo facendo

Peccato ,davvero un peccato che ,quando mia madre doveva fare il trapianto e andava il dialisi ,eravamo mio padre ,io e mio fratello dovevamo fare la lavatrici ,andare a fare la spesa e ,in più lavoravamo ,senza contare farsi da mangiare e pulire la casa ,eravamo tutti e tre uomini ,ma non ci siamo tirati indietro ,come fanno altri miei coetanei (uomini) con genitori in difficoltà ,per carità ,non era grave come quello descritto dalla Zanardo , ma non era una passeggiata ,questo per dire che ,non solo le donne aiutano i malati ,ci sono pure gli uomini ,anche lo stesso Luigi ,ha una esperienza simile

Comunque voglio fare anche una precisazione  ,io sono un modesto operaio e ,lo dico con un tono di amarezza ,ho la sensazione  che sia con il 50/50 o sia con tanti uomini ,l’operaio continuerà a prendere uno stipendio da fame  ,per non parlare del precario ,che la Fornero (toh ,una donna) li ha dichiarati “viziatelli” si vede che non bastava il choosy ,e sempre due donne  (toh ,la combinazione ) hanno sfornato quella legge razzista e sessista contro gli uomini ..

Nota bene  parlo di operaio o di precario ,ma la stessa cosa la posso dire anche al femminile …

Se avete coraggio leggete i commenti …sopratutto che le donne si devono alleare con i gay ,transgender , uomini e donne di colore(mi sfugge il motivo il perchè non con i “bianchi”,un razzismo alla rovescia,ma sempre razzismo è )  ,non nomina i muratori ,i carpentieri ,gl ioperai ,ecc ecc forse troppo occupati a morire nel posto di lavoro che non hanno il tempo di occuparsi di politica ,in fondo la televisione gli passa (anzi passava) una bella gnocca (adesso nemmeno quella) e si deve sorbire i piagnistei delle femministe che gli uomini sono cattivi ,dopo 8 ore passate magari passate al freddo e sotto l’acciaio ,queste sono le serate che gli uomini beta passano ,bella roba

premettendo che le dichiarazioni fatta dagli individui presenti nel consiglio regionale pugliese sono a dir poco aberranti (cosa che mi spinge a pensare ai loro figli maschi e femmine che avranno sposato e interiorizzato certi modelli!), devo dire che io il 50/0 lo vedo di traverso: il mio posto nelle liste non lo voglio solo perché ho un apparato riproduttore femminile, lo voglio perché le cose le so fare!Se penso alla Fornero e allo smantellamento del lavoro che sta facendo mi viene da augurarmi che al posto suo ci sia un uomo, piuttosto che una donna che di fatto sta impedendo ad altre donne di lavorare. Il 50/50 mi sembra davvero un dover chiedere il permesso per fare qualcosa. Piuttosto si lotti nelle sezioni di partito e in quelle sedi si agisca o si denuncino le discriminazioni. Scusate l’intrusione. Spero di essere stata chiara, non offensiva e di aver compreso bene quello di cui si sta parlando.

Questo commento ,a me ,è piaciuto parecchio ,cosi si deve fare con la “lotta” ,ma nel senso di credere in certi ideali e di farcela con le sue forze …

gli risponde la stessa Zanardo un pochino piccata …

no Milly nonon funziona sulla bravura. Quanti anni hai? forse sei giovane e allora capisco. Mediametne ci sono moltissime donne bravissime che non ENTRANO DA NESSUNA PARTE PERCHè NON LE VOGLIONO. ci vogliono le quote, anche in norvegia hanno fatto cosi.

sono aperta a proposte. Ma io lotto duro e molte italiane no. Su qs bisogna lavorare per qs vado nelel scuole. Italiane prigioniere dello sguardo di approvazione maschile. Non hanno mai provato il piacere che deriva da un rapporto paritario.su qs bisgnna lavorare. ci vuole tempo e molta pazienza. Cara Milly io sono stata la prima donna manager di una grandissima multinazionale. Ero molto brava e ce l’ho fatta. Ma quella multinazionale aveva aperto alla possibilita che entrasse una donna. In altro modo anche se fossi stata wonderwoman non sarei entrata

Molto brava ed ha lasciato il lavoro dove era cosi portata ? Mi suona abbastanza strano ,comunque le vicende della vita possono essere articolate e può essere successo che ha dovuto lasciare il lavoro dove era la migliore sulla piazza (ed in un altra multinazionale ?)

Va beh ,ma se leggete tutti i commenti ,e chiaro come il sole che loro cercano solo ed esclusivamente il potere .. e ,visto come la scritto la Terragni

In Italia abbiamo un problema e quel problema sono gli uomini …  sembra automatico chiedere le quote rose per spazzare via quei uomini nelle poltrone e fare leggi anti maschili e ronde simil padane per picchiare gli uomini ,questo è il futuro degli uomini ragazzi …

Come ho scritto anche su uomini beta ,spero che il 50/50 sia meglio da quello che leggo oggi ,se no il futuro non è nero ,ma un colore che va oltre al nero più cupo ..Ovviamente vale solo per gli uomini beta ,gli uomini alfa ,anche se scalzati dalle poltrone riescono a cavarsela  …

Concludo che mi si può obbiettare ,ma allora a te ti va bene gli uomini che ci sono …

No ,ma proprio per niente ,ma il futuro io lo vedo di persone (uomini o donne che siano) che abbiano idee diverse e non usano mezzi come il 50/50 per avere la poltrona ,ma usano i loro programmi e le loro idee e ,anche se non guasta, che siano anche giovani ,visto che i vecchi e i tecnici ,hanno fallito

https://www.facebook.com/ilcorpodelledonne?fref=ts

http://blog.iodonna.it/marina-terragni/2012/11/28/pugliesi-vili-e-machi/

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: