Skip to content

Maschi pentiti

24 luglio 2012

Avevo già fatto un articolo su di loro ma ,gli eventi in questa pagina di facebook sono in continua evoluzione  (il bello è che dicono che “gli altri” non hanno una vita ,loro si ,eppure continuano a postare su facebook ,si vede che ,per loro ,la giornata dura 48 ore)

Comunque parliamo di maschi pentiti ,ecco alcuni esempi

So che di fronte a una cosa simile le parole servono a ben poco , ma se c’è qualcosa che posso fare in quanto uomo fatemelo sapere . Del resto se sono su questa pagina è perché non sopporto chi fa del male alle donne e ciò che fanno nell’altra pagina può essere definito proprio come far del male alle donne !

lo stesso

^_^ ti ringrazio , però se mi fai troppi complimenti finiranno col pensare che io sia qui apposta per farmi accarezzare l’ego . Comunque grazie ancora non sono abituato a tanti elogi sono diventato tutto rosso

Vediamo di capire ,lui odia a chi fa male ad una donna ,perfetto ,lo odio anch’io ,però c’è da chiedersi e se qualcuno/a fa male ad un uomo si indigna ugualmente ,oppure perchè è uomo ,è una cosa secondaria  …

Il secondo commento non lo penso soltanto ,ne sono sicuro che è solo per quel scopo li  🙂

altri commenti

Oltre agli zebedei io gli tagliere le mani ed i piedi e lo sbatterei in strada: che siano i suoi simili a salvarlo, a dargli da mangiare e curarlo. Non merita che i cittadini italiani paghino per certa gentaglia le spese di mantenimento in carcere!

persone come queste gli taglierei i testicoli…..scusatemi.

perfetto ,da stile forcaiolo ,fermo restando che ,se uno ha commesso un crimine ,deve pagare per quello che ha fatto senza se e senza ma …ma ,oltre a questo ,c’è da chiedersi ,e se la vittima fosse un uomo ? Ci sarebbero gli stessi commenti forcaioli ?

Annunci
One Comment leave one →
  1. 24 luglio 2012 16:20

    Tempo fa scrissi un post intitolato “GLI ZERBINI: UN’ALTRA ARMA FEMMINISTA

    Parlo di alcuni uomini, che in realtà si dovrebbero chiamare maschi. Adesso cercherò di spiegare il perchè.
    La maggior parte delle persone che appartengono ai gruppi di pensiero antifemminista oppure quelle che difendono i valori tradizionali e la famiglia, sono abituati a lottare contro alcune donne. Magari contro quelle che se ne approfittano della loro situazione o contro quelle che discriminano gli uomini oppure contro quelle che usano la legge con scopi avidi e sporchi, come nei casi dei divorzi e dei falsi stupri che tutti conosciamo bene.
    Io propongo di avere una visione più completa della situazione di oggi. In quanto il femminismo viene alimentato non esclusivamente dalle donne, ma pure da certi uomini. E questo spero, lo sappiamo o dovremmo saperlo.
    Chiedendomi spesso il perchè molte donne diventano femministe sono arrivato ad una mia conclusione: la maggior parte delle donne che diventano femministe, lo fanno perchè sono stanche dell’assenza di uomini nella loro vita, o meglio della presenza di uomini troppo cattivi o troppo buoni. Ecco, le donne in realtà non fanno mai niente per caso, ma solo perchè intorno a loro la situazione cambia. In questo caso molte tendono a mutare, che so … perchè ci sono violenti intorno oppure bamboccioni. Esse sono deluse dagli uomini, cominciano a cercare altri che non siano come la maggioranza, ma inciampano in quelli che sono troppo femminilizzati o fifoni. Alcune restano con quelli, le altre continuano la loro ricerca. Molte di quelle che non riescono a trovarli quegli uomini veri, con il tempo iniziano ad odiare gli uomini, appunto perchè non sono soddisfatte di loro, sia come persone, sia come madri … ecc. Altre iniziano a considerare l’uomo inferiore, non cambiando la loro situazione perchè sono felici di avere “cagnolini” ai loro piedi.
    Ovviamente questo è solamente un pensiero. Ovvio che ci sono altri tanti motivi per cui esistono femministe. Il lavaggio del cervello è un esempio.
    Stiamo ormai vivendo in un mondo talmente snaturato, che se prendessimo in considerazione il “modus pensandi” di una qualsiasi persona dei giorni d’oggi, non tenendo conto del suo sesso di appartenenza biologico, non riusciremmo a capire se è maschio o femmina. Perchè il genere di una persona non dipende solo da quello che si ha tra le gambe, ma anche dagli scopi che ha una persona nella vita, dalla curiosità verso certi argomenti, dal comportamento. Ecco, arriviamo quindi al punto che generalmente non ci sono nè donne vere, nè uomini veri. Ma per colpa di chi? Qualcuno lo sa?
    Insomma, concludo che dobbiamo in un qualche modo cercare di accettare di essere noi stessi, la nostra natura più profonda. Gli uomini dovrebbero cercare di essere uomini, e le donne di essere donne. Altrimenti resteremo miseri e insoddisfatti.
    Ma torno al punto dei maschi indecisi, o zerbini o maschietti, chiamateli come volete. Essi sono delle persone, che assomigliano di più ad alcuni animali, come il cane o il gatto, che cercano sempre qualcosa che interessa loro, cioè in questo caso il sesso – la cosa più importante nella loro vita per la quale sono pronti a vendere la propria testa, la propria dignità e la dignità di altri uomini. Gli zerbini sono degli ipocriti. Essi fingono di essere dalla parte delle donne, mentre sanno profondamente che vorrebbero qualcos’altro, di cui forse non riescono ad accorgersi. Ma per la loro mediocrità non riescono ad avere ciò che vogliono … sono persone senza dignità, sono dei bambini persi nella loro infanzia. Non sono seri, ma lo sembrano. Non sono amichevoli, ma fingono di esserlo. Non amano, ma fingono di amare.
    Se riconoscete di esserlo, e riflettete su quello che vi sto dicendo, vi rispetto, se invece non avete badato a quello che ho tentato di dirvi, restate pure così come siete, perchè niente vi potrà cambiare. Almeno non buttate fango su voi stessi, con la speranza di trovare magari una padrona che vi addestrerà. In realtà, le donne, non i/le maschietti/femminucce come voi, non vi rispettano … vi usano come delle marionette. Moltissime di quelle che sono oppresse o magari stanche di vedere intorno uomini incapaci, si affezionano a voi. Ma quando capiscono che non siete altro che un’immagine di quello che vorrebbero loro e che voi fingete di esser uomini, iniziano ad odiarvi. Iniziano ad odiarvi perchè non siete degli uomini. In più iniziano ad odiare altri uomini che non sono come voi. Non siete persone mature, siete solo degli indecisi, che non sanno fare altro che lamentarsi per quello che succede intorno fregandosene sia della vostra vita, sia della vita degli uomini veri. Fatte un po’ più spesso i duri, altrimenti dure saranno le donne che si troveranno intorno a voi.

    Fonte: Storie, Pensieri e Riflessioni

    p.s. Grazie per aver letto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: