Skip to content

sono stato segnalato :)

24 dicembre 2011

si che credevo che ,questo blog ,non fosse seguito praticamente da nessuno ,invece ,sorpresa delle sorprese (in fondo siamo a natale,e un regalo ci sta bene) ,ho scoperto che le ficapower che poi diventano anche complessate ,a secondo del tempo meteo 🙂 ,mi stano monitorando …non so se essere commosso …

il tutto parte da qui …

http://www.facebook.com/pages/Stima-per-sessisti-che-perdono-ore-a-scrivere-improbabili-blog/268502293187748

il sottoscritto ha avuto ben due post di segnalazione ,non come quei sfigati di violenza sulle donne o di altri blog e siti ,in definitiva ,sono importante  🙂

naturalmente ,nessuna risposta sulla mia domanda .perchè mettere ,come avatar un personaggio di south park e non un bellone  ma ,hanno dato importanza ad un tab che viene fuori dal screenshot da me fatto ,cioè di classic bondage archive ,il sottoscritto ,che non ha proprio niente da nascondere ,ama il bondage ,come tanti uomini e donne ,non a caso ,con sorpresa a dire il vero ,anche femminismo a sud si è espressa a favore di certe tecniche bdsm ,sia che l’uomo o la donna sia dominatore o meno perchè ,a contrario delle mie care complessate ,riescono a distinguere la sfera sessuale da quella sociale …mi ricordate chi criticava vladimir luxuria ,non per le sue idee ,ma perchè era un trans ,pensiero da fascistoni … evidentemente loro sono uguali ma se le chiami nazifemministe si incazzano  ,ah scusate loro  si dicono “comuniste” 😀 ,e poi ci chiediamo come mai la sinistra perde regolarmente ,con gente come loro 😀

beh dai hanno scritto che mi amano ,beh anch’io le amo …

Annunci
14 commenti leave one →
  1. Lucy permalink
    2 settembre 2017 03:55

    Hanno tolto o cambiato il link signor Mauro! Non esiste più come pagina! Ora come faccio a sapere cosa le cattivissime femministe scrivevano su di Lei? 😦

    • 2 settembre 2017 09:00

      Toh chi si rivede 🙂 , come vede è di tanto tempo fa, ed era venuta fuori quella pagina (poco seguita, non so se è un bene o un male) dove avevo fatto dei screen shot su un blog femminista ,lo screen shot raffigura tutta la pagina e quindi ha “fotografato” anche la scheda di classic bondage archive (noi maschilisti abbiamo le nostre perversioni) e praticamente dopo un paio di minuti ,mi avevano già additato (nel senso che mi seguivano) con la scritta “MA AMIAMOLI “

      • Lucy permalink
        3 settembre 2017 11:53

        Vabbé signor Mauro ma se Lei afferma pubblicamente che le donne le vuole legate e inginocchiate è logico che come minimo le femministe useranno questa cosa per dire “ecco, i mascolinisti maschilisti ci vogliono schiavizzare!!!!!!!!” 😀
        ah ah ah, peccato, che mi sono persa.

  2. Lucy permalink
    3 settembre 2017 12:02

    Signor Mauro, oggi per smontare la diceria dei siti mascolinisti, che le donne sono tutte arpie succhiasoldi che trattano l’uomo come un bancomat, le regalo (virtualmente) una bella scatola di cioccolatini, sentendomi molto cavaliera servente (spero non nella valenza dispregiativa che a volte date, ovvero zerbina). 😀

    così facciamo lo scambio di ruoli, io cavaliera servente e Lei damO angelicatO :D, io Dantessa e lei BeatriciO, così, tanto per smontare tutti quei brutti post che scrivete contro Dante e il suo essere zerbino verso Beatrice. Povero Dante… 😦 maltrattato così da certi vostri post… 😦

    sto anche pensando che sotto sotto voi mascolinisti in realtà vorreste solo che una donna vi stupisca con gesti come questi: ricevere la scatola di cioccolatini in regalo invece che regalarla?!
    Mi faccia sapere.

  3. plarchitetto permalink
    3 settembre 2017 12:32

    Dai Lucy…questa è una paraculata coi fiocchi!
    Non esistono le femministe buone.
    Dentro i cioccolatini c’è del curaro, che tu non acquisti in drogheria, ma prepari da te secondo l’antica ricetta tramandata dalle tue antenate, generazione dopo generazione.

    Mauro fossi in te, declinerei.
    Garbatamente, ma declinerei….

    Poi fai come credi…:-(

    • 3 settembre 2017 13:32

      Peccato che alla cioccolata proprio non resista (mi sembra che si veda pure 🙂 , Poi Lucy è qui da vecchia data ,non penso che mi farebbe una carognata del genere ,anche se fidarsi è bene ,ma non fidarsi è meglio

      • plarchitetto permalink
        3 settembre 2017 13:49

        Si. Vabbeh Mauro…
        Poi non venire a scassare le rotule dopo eh?
        Tanto lo so come finiscono queste cose.
        Vi frequenterete, v’innamorerete e poi vi sposerete.
        E farete dei figli: mezzi femministi e mezzi mascolinisti.
        Dei “femmicolisti”
        Una specie di Minotauro che litiga da solo.

  4. Lucy permalink
    3 settembre 2017 13:42

    Oh Plarchitetto, ma Lei vede male ovunque e comunque.

    Comunque se è così pessimista e pensa che ogni donna che magari le rivolge un sorriso voglia poi ucciderla senza pietà, capisco come possa essere deprimente la sua vita, da mascolinista lì in esilio, sull’ermo colle…

    O forse è solo invidioso perché la scatola di cioccolatini l’ho regalata al signor Mauro e non a Lei? e si sente messo da parte e non vezzeggiato dalla cavalleria femminile? e allora si inventa questa brutta calunnia per rovinare l’idillio del momento, della cavaliera col suo damo?

    Lei è proprio un monellaccio!

  5. plarchitetto permalink
    3 settembre 2017 13:52

    …nell’espressione “si inventa” sarebbe meglio eliminare la seconda “i” e scrivere “s’inventa”.
    Rende l’espressione più dolce e armonica.

    • Lucy permalink
      3 settembre 2017 14:07

      e qui casca l’asino signor Plarchitetto. e dimostra che lei di Femminismo (come tutti i suoi amichetti della questione maschile :D) non sa proprio nulla:
      da quando in qua le vere femministe si sposano?
      il matrimonio è un’istituzione patriarcale, così come il mantenere la donna dal punto di vista economico, a carico del marito.
      Mo’ che fa, proietta il patriarcale (e le istanze patriarcali, che vogliono la donna soggetto-debole, anche economicamente parlando, sul groppone del matrimonio indissolubile) su di me??? Suvvia…

      • plarchitetto permalink
        3 settembre 2017 14:22

        Velo pietoso sull’utilizzo della forma gergale “Mo’ ”
        Ma almeno mettere il punto dopo la parola “fa” risulta quasi obbligatorio.
        Magari concludendo con l’aggiunta di un punto esclamativo.
        Ciò avrebbe reso icasticamente lo sdegno, pur mantenendone inalterata la connotazione sarcastica alla ripresa del periodo successivo.

        Anche i tre punti interrogativi dell’ultimo periodo sono inguardabili. Sempre odiose le ridondanze in linguistica.
        Bene i tre puntini di sospensione finali. Ricordarsi: sempre e solo tre.

    • Lucy permalink
      3 settembre 2017 14:15

      Deh Plarchitetto,
      che porse il petto
      al misandrico feral assetto
      che gli negò
      i piaceri del letto.

      Spero che la mia elegia sia a Lei gradita, mio inclito Mascolinista. Serve a cantare lo strazio della sua vita, Lei così solo, e senza una femminista che le regali i cioccolatini.

      Sorge spontanea, questa elegia piena di dolore esistenziale, che dedico a tutti i poveri maschi della questione maschile, così martoriati barbaramente dalle spregevoli arpie succhiasoldi ma non succhia-altro (che sarebbe più gradito, eh?). 😀

      Lol, xD

      Ora ovverto un certo languorino.
      Ambrogio!, i miei ferrero rocher!

      (torno a sfruttare il povero maschio zerbino, qui in catene a servirmi)

      alla prossima, prodi e valorosi paladini della Questione Maschile!

      • plarchitetto permalink
        3 settembre 2017 14:35

        Qui poi la metrica è un disastro!
        Lucy, io non so più cosa fare con te.
        Non dico di tornare a fare le polpette in cucina, ma se proprio vuoi cimentarti con la scrittura un po’ più d’impegno sarebbe gradito.

        Passi per quell’asino di Mauro (che però al tornio parallelo…levati grazie!) ma tu. TU!
        Fulgida promessa della nuova era.
        Quintessenza poetica (…qui varie espressioni di dolore)

        Per Lucy:

        quintessenza
        quin·tes·sèn·za/
        sostantivo femminile
        1.
        Nel sign. più comune, la peculiarità essenziale di una realtà ( scoprire, vedere la q. di una cosa ) o il grado massimo di una qualità ( è la q. della furberia ; la q. dei galantuomini ).
        2.
        Nella fisica aristotelica, l’etere come quinto elemento costitutivo dell’universo, aggiunto ai quattro della fisica di Empedocle (terra, acqua, aria, fuoco).

  6. plarchitetto permalink
    3 settembre 2017 15:44

    UNIVERSITA’ DEL PATRIARCATO
    Test d’ammissione

    Esercizio di logica n°148:

    Se Lucy afferma che le femministe non si sposano.

    Se plarchitetto afferma che Mauro e Lucy (femminista) si sposeranno.

    Se in base a tale affermazione Lucy afferma (sbertucciando) che plarchitetto (come tutti i suoi amichetti della questione maschile :D) non sanno proprio nulla di femminismo.

    Se emerge al contrario che una femminista storica come Gloria Steinem (si…quella degli uomini, dei pesci e delle biciclette) si è sposata.

    Si può affermare che è invece Lucy a non capire una “minkia” di femminismo?

    ___NO

    ___SI

    ___CI SONO BUONE POSSIBILITA’

    ___NON SO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: