Skip to content

AMORE CRIMINALE

23 ottobre 2011

E’ iniziato questo programma su raitre ..

Ovviamente esaltato dalle femministe ,per il semplice motivo che ,ancora una volta, mettono gli uomini(tutti) al patibolo e le donne sono vittime …

mi sembra che il numero di tale “amore criminale” che loro chiamano femminicidio sia arrivato a 127 …

Prima che le femministe si avventino come avvoltoi ,dico subito che è un numero di non sottovalutare , ma credo che , invece di liquidare frettolosamente il problema dicendo che gli uomini sono violenti (ovviamente tutti) …non sarebbe utile invece capire più a fondo questa “violenza”

credo che ,visto che il problema esiste esclusivamente tra le coppie o uomini e donne che hanno avuto un coinvolgimento personale , sia proprio la coppia che non va più 

mi spiego meglio , secondo me ,questi omicidi sono derivati ,molte volte ,da troppa esasperazione tra la coppia ,e siamo seri la fatica maggiore la fanno gli uomini ,perlomeno all’inizio della storia amorosa con vari corteggiamenti e “fatiche” varie

sia chiaro che non voglio giustificare nessuno (ci mancherebbe altro),un omicidio resta un omicidio , ma francamente non la chiamerei violenza di genere

proprio non c’è la faccio ad usare questo termine

perchè ,se fosse violenza di genere, un uomo ucciderebbe anche una donna non coinvolta sentimentalmente , cosa che , per fortuna succede molto di rado…

facciamo un esempio banale ,se io sono con una ragazza  su un bus,non credo che lei si senta in pericolo in quanto io sono uomo,se fosse cosi ritorniamo all’apharteid con bianchi e neri divisi ,ed ha ragione rino dalla vecchia a dire che gli uomini di oggi sono i neri di ieri

violenti ,da stare alla larga ,cosa che i peggiori razzisti dicevano in continuazione …

davvero è questo che il femminismo vuole fare intendere ?

questa è la parità tanto agognata ?

oppure e uno dei tanti motivi per screditare un genere ?

 

Annunci
5 commenti leave one →
  1. Leonardo permalink
    23 ottobre 2011 15:45

    Troppa pressione deve sostenere un uomo per poter avere una donna, è proprio il loro carattere, non semplificano l’approccio ma, ce la fanno sudare come loro stesse dicono; ne hanno di rancore verso gli uomini e queste trasmissioni ne sono la conferma.

  2. 23 ottobre 2011 16:07

    ovviamente Leonardo ,solo con i cosiddetti uomini beta hanno tutte queste complicazioni ,questa difficoltà .infatti ,tra questi autori di “femminicidi” non ci sono uomini VIP ,questo non fa altro che confermare che non si tratta di violenza di genere ,come loro vogliono far credere , ma di un rapporto di coppia ormai logoro …

  3. Leonardo permalink
    24 ottobre 2011 11:11

    Vero, Mauro, e qui entriamo in un altro vecchio mito pseudo maschilista: la donna oggetto, la quale si pone come uno dei traguardi che un’uomo nella vita deve raggiungere: come trovarsi un lavoro, comprarsi una macchina e quindi potersi permettere una donna, una moglie per l’uomo beta e per i ricconi tante donne…
    Reciprocità e spontaneità neanche a parlarne, loro si pongono come oggetti di valore da conquistare e servire, da avere ad ogni costo; poi ci si chiede perché gli uomini siano violenti…

    • 24 ottobre 2011 14:53

      ma infatti Leonardo ,con la reciprocità e spontaneità molte di queste violenze sparirebbero ,non ci vuole un genio a capirlo …parli di oggetti di valore ,perchè nella nostra cultura e società le donne ,vengono quasi sempre portate in un piedistallo chiaro stereotipo maschilista ,(come una statua da ammirare) e si capisce che ,quando si perde un “oggetto” di valore ,la rabbia sale ..,se di desse meno importanza all ‘oggetto del desiderio ,staremo bene davvero tutti

  4. Leonardo permalink
    25 ottobre 2011 12:31

    L’oggetto di valore è anche il pene, che viene svilito proprio perché importante, dovrebbe perdere la sua importanza…si può provare pena per qualsiasi malattia e mutilazione corporea, ma se riguarda il pene fa ridere: roba da deficenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: