Vai al contenuto

Il mio voto (virtuale) a Fabrizio Marchi

17 settembre 2021

Non abito a Roma e quindi non lo posso votare ma, se abitassi nella capitale, non avrei sicuramente dubbi, voterei Fabrizio Marchi

Con Fabrizio ci siamo conosciuti dal vivo e su internet ci conosciamo da molto tempo ,agli albori di uomini beta,

L’ho conosciuto per caso, grazie ad un link in bacheca di uomini 3000, all’inizio ero dall’altra parte della barricata, seguivo il corpo delle donne della Zanardo, e frequentavo il suo “forum” che, come un specchietto per le allodole, aveva anche una sezione maschile, ma vedevo che , a poco a poco i pochi uomini che c’erano ,se ne andavano, il motivo era semplice, loro erano il nemico, tanto che anch’io quando mi hanno accusato perchè ero maschio di essere complice di un assassinio avvenuto a centinaia di chilometri di distanza ,non ci ho visto più e le ho lasciate in malo modo

Decisamente Fabrizio ha aperto una spazio che sicuramente mancava ,parlare degli uomini poveri, che non sono all’apice del successo ,praticamente la stragrande maggioranza

Quella maggioranza che, per la sinistra odierna, sono praticamente invisibili, anzi peggio, sono il male della società

Quella maggioranza (come il sottoscritto) che si alza alle 6 e va nel posto di lavoro e a volte (molte volte) a casa non fa più ritorno

Eppure per loro non c’è una commissione speciale, (come per il femminicidio) anche se i numeri sono clamorosamente più alti

Fabrizio ha voluto dare spazio anche a loro, ma non solo ,sia ai padri separati ,e quelle fasce di uomini (solitamente più giovani, come gli incel) che ,per la società odierna , e mi ripeto, sono una “aberrazione”

Poi, una proposta davvero “contromano”, una apertura anche per gli uomini vittima di violenza tra i punti principali del suo programma

Per quello ,come ha detto Rino ,il 3/4 ottobre saranno date epocali per la QM, perchè finalmente , in quella “ala” (anche se Rizzo, e giustamente, si ritiene comunista ,ma non di sinistra) si parlerà di QM e non sarà solo della destra becera come quel tipo che , per essere figo, mette le magliette a “cazzum” e fa un danno enorme alle nostre tematiche (mi riferisco al consigliere di Fratelli D’italia che ha messo su la maglietta “Se non puoi sedurla , puoi sedarla” )

Quindi nessun dubbio , il voto andrebbe a Fabrizio Marchi , peccato per quel difetto “grave” che ha 🙂

Cosa è la destra cosa è la sinistra

13 settembre 2021

Guardate questo video del buon cavaliere Silvio Berlusconi

Questo è il commento di Pier Luigi Alba che copio paro paro

Nel 2006 (centro destra regnante) Berlusconi, accerchiato giudiziariamente (in modo più che sospetto) da alcune procure, da mandato alla Carfagna, Ministro per le Pari Opportunità, di commissionare alla femministissima Linda Laura Sabbadini (direttrice del dipartimento ISTAT preposto) la famigerata Indagine conoscitiva sulla violenza maschile.Per ricostruirsi l’immagine di leader legalitario-securitario agli occhi dell’opinione pubblica (soprattutto femminile) bombardata mediaticamente dal braccaggio giudiziario, Berlusconi (quindi il centro-destra, data la sua essenza di leader maximo) butta nell’altare sacrificale gli uomini.Che da quella indagine escono rappresentati peggio degli ebrei nei Savi di Sion.Da quel momento è un crescendo.Che ci ha portati fino alla situazione attuale, in un clima da crociata.La prova di ciò che affermo, sta nello spostamento di Mediaset nel campo del progressismo-culturale a trazione femminista, pur continuando ad essere un punto di riferimento politico del centro destra (basta ascoltare i suoi TG).Da allora in poi le deputate del CDX costituiscono un coordinamento parlamentare permanente con quelle del CSX per, appoggiare ogni provvedimento legislativo in favore delle donne o che penalizzi gli uomini.Salvini candida la ultrafemminista Giulia Bongiorno, prima in parlamento e poi la propone come ministro.In questo quadro desolante, sta la candidatura di Fabrizio Marchi (come indipendente) in un partito marxista.Ognuno tragga le sue considerazioni.

Niente altro da aggiungere, no anzi 92 minuti di applausi

Sarà Femminicio

10 settembre 2021

https://www.lastampa.it/cronaca/2021/09/09/news/ennesimo-femminicidio-in-sardegna-donna-di-60-anni-uccisa-dal-marito-a-coltellate-1.40684260?awc=9417_1631301356_c45c38cc50d3a8c656be18e32d154f51

Nel telegiornale c’è il solito servizio sul massacro di donne in Italia

Una vicino a dove abito, cioè in provincia di Vicenza

Un altro in Sardegna , e di questo che voglio parlare, perchè ,nei gruppi che seguo (non dirò ne il nome ne il gruppo) sembra che uno conoscesse abbastanza bene la coppia …

Da quello che ho letto sembra che violenta fosse proprio lei

Insulti e violenze da parte di lei su di lui sembra che fossero all’ordine del giorno ,tanto che l’uomo se ne era anche andato da casa, per poi ritornare (grave errore a mio avviso)

Il triste epilogo lo conosciamo tutti ,con l’uomo che ha pugnalato la donna a morte

Ammettiamo che sia tutto vero

Una volta per tutte che sia ben chiaro che non giustifico assolutamente il gesto fatto dall’uomo, se ne poteva andare da casa o, meglio ancora, denunciare alle forze dell’ordine e da casa se ne andava lei, poco importa se gli uomini non sono creduti, bisogna avere anche il coraggio di rompere il muro di gomma

Orbene, anche questa caso sarà contato come femminicidio, cioè di averla uccisa perchè donna, quando la situazione è molto diversa dal consueto caso di marito geloso o del “possesso” tanto amato dalle femministe

Si fa presto a gonfiare i numeri, e si fa presto, ancora una volta, a far passare gli uomini come i mostri da sbattere in prima pagina

Will e Grace

25 agosto 2021

Credo che ,chi più e chi meno ,conoscano le vicende di questa sit-com

Come sapete già da tempo, sono in dialisi e li si guarda la televisione, non si può fare altro

Mi imbatto in questa sit-com che io giudico carina, non eccezionale, ma si fa vedere

Orbene, in una puntata c’è il preludio del politicamente corretto, vado a spiegarmi

Ci sono le elezioni di New York (da quello che ho capito) ed un candidato è dichiaratamente gay

Will, tutto euforico, cerca fondi per sostenere il candidato, alla domanda di Grace, su quale fossero i suoi programmi politici , Will risponde “Che importa è gay”

Certo, questa è una sit-com, ma non molto distante dalla realtà che un certo politicamente corretto ci vuol far credere

Le idee sono secondarie, l’importante è la “casacca” del gruppo che si cerca di portare in alto

“Gay, sarà sicuramente migliore di un etero”

Allo stesso modo ,la stessa Grace, si imbatte in una candidata donna ed ebrea e si comporta allo stesso modo di Will

Il finale è che, i due candidati si mostrano molto diversi dalle loro aspettative, uno voleva esportare i senza tetto modello Auschwitz , la seconda invece si complimentava che i presenti avessero tutti la pelle bianca

Nella scena finale, i due protagonisti sono delusi ,ma non hanno ancora capito la lezione, infatti si presenta il loro amico (jack) e dice di aver votato il candidato di colore , e loro si precipitano a votarlo ..

Le idee ancora secondarie o non pervenute

Ripeto, questa era una sit-com , ma quante volte abbiamo sentito che questa è donna e quindi ha una marcia in più

E’ stata una puntata molto illuminante

Patriarcard

22 agosto 2021
ringrazio Rita per la foto

Devo dire la verità, non credevo di essere cosi famoso, non so se il mio ego potrà non esplodere dopo questo commento


wow, ma guarda un po’ chi c’è qui a commentare (guardacaso per dare addosso alle femministe), un membro del gotha storico pluridecennale dei mascolinisti organizzati padriseparatispa MRA, Voiceformen, incel, uominibeta, e chi più schifo ha più ne metta….
Il famoso Mauro Recher della lobby Nestola Marchi e altri pezzi da 90 del Patriarcato Organizzato Italiano.
Pur di fare propaganda misogina commentereste pure sotto articoli che parlano di carote o impianti elettrici, vero?

Soprattutto perchè sono stato nominato insieme a Fabrizio Marchi e a Fabio Nestola, non posso che essere onorato, visto che loro si ,si sono datti da fare con libri e studi specifici sulla questione maschile, non ha nominato Rino dalla Vecchia (e tanti altri) forse perchè non sono su facebook, mentre per me è una passione nata perchè, per me, nascere maschi (lo uso apposta questo termine ) non è sbagliato

Comunque è sicuramente un fatto positivo che mi/ci conoscono

Perchè, se non fosse cosi ,se passiamo senza colpo ferire, sarebbero state parole e articoli o post al vento

Invece, come diceva Ghandi

Prima ti ignorano, poi ridono di te, poi ti combattono, poi vinci

Kabul

16 agosto 2021

Questo è un mio tweet di risposta ad una femminista, tanto sconvolta che non riusciva a dormire, perchè pensava alle donne e alle bambine (il maschile non pervenuto) che fa coppia con un commento che ho letto su facebook, durante l’assalto all’aeroporto, che vedeva solo giovani maschi che, invece di combattere e salvare donne e bambine (anche qui il maschile non pervenuto) se la davano a gambe levate

Una precisazione doverosa… per certi comportamenti e situazioni bisogna sempre trovarci a che fare, facile in un periodo estivo e vacanziero ,in paese occidentale sputare sentenze, detto questo mi giungono alcune riflessioni

Le donne in questione dipingono l’uomo o come codardo o come violento, tanto che, in alcuni post che ho letto, c’è il consueto “meglio sole che male accompagnate”, “Ho il gatto che è meglio che avere un marito” ecc ecc

Sembra che le donne stiano meglio senza gli uomini

Eppure in questi casi ,dove c’è una situazione di emergenza, gli uomini farebbero comodo eccome

Però, francamente a rischiare la pelle per una persona che mi denigra, io non ne ho poi molta voglia

Allora ho scritto quel twitt

Che vadano loro a sbrogliare la situazione , le femministe nostrane ma, mi sa, molto più comodo scomodare il cat-calling e altre “pericolose devianze” (ovviamente solo al maschile)

Come sempre “A pensare male si fa peccato ma, di solito, ci si indovina ”

Ricordi di gioventù

11 agosto 2021

Torno a casa dopo una serata fuori e vedo due ragazzi sui 20 anni insieme a 2 tr0i0ne della madonna, mezze nude, da erezione immediata.

Ho qui assistito a un dialogo crudissimo che riporto qui sotto

:Np1: “Grazie per la cena ragazzi, adesso noi pensavamo di andare al Twiga”

Ragazzo1: “si ma con che macchina?”Np1: “Beh con la vostra, ovvio”

Ragazzo2: “ma noi non abbiamo la macchina”Np2: “Vabbè ragazzi allora state qua, noi andiamo e buonanotte

”Le np sono andate verso il parcheggio a cercare un passaggio mentre i 2 ragazzi sono rimasti lì umiliati e muti, sembravamo Teocoli e Di Francesco in abbronzatissimi

p:s np SAREBBERO LE DONNE che loro parafrasano come “non persone” (il che non mi trova per nulla d’accordo, ma non è questo il tema)

Questo scambio l’ho letto sulla pagina facebook del redpillatore (non faccio ora, perchè sarebbe troppo lungo, spiegare la teoria della red- pill, anche se credo ,chi segue queste tematiche , dovrebbe averne almeno una infarinatura)

Orbene, questo scambio di battute, mi ha fatto venire in mente, quando da giovane, per aiutare un amico che aveva una cotta da liceo,(infatti avevamo 18-19 anni) andavamo in montagna dalle parti di Asiago a trovare la tipa in villeggiatura (con tanto di amiche, che sono parte importanti della vicenda)

La ragazza (e le sue amiche) era la classica paninara di quel tempo, tutti vestiti firmati e poca sostanza, musica ovviamente paninara (se dico Eros Ramazzotti, credo che avete capito il senso) con tutto il contorno dietro

Poca speranza per il mio amico, oltre che ascoltava musica diversa (che, a quel tempo, era una stigmate, altro che green pass) e soprattutto il più grande dei peccati.. NON AVEVA LA MOTO ovviamente non il motorino (il ciao della piaggio per intenderci) ma almeno la tuareg (moto che andava per la maggiore) e pochi soldi (cavolo eravamo studenti )…

Lei … “Mi sembra interessante questo ragazzo”

La sua amica … “Si ,ma non ha la moto “, ed eri fregato

Sono passati 30 anni ed ,a scanso della grande emancipazione femminile, non è cambiato niente

Olimpiadi

1 agosto 2021

Sessismo e Razzismo.

Da una parte c’è lei, Sha’Carri Richardson, una delle donne più veloci di sempre e tra gli sportivi più attesi di queste Olimpiadi, a cui, però, non ha potuto partecipare.

È stata squalificata per un mese per aver fumato marijuana, una sostanza che non influisce sulle prestazioni sportive. È legale per scopi ricreativi dal 2014 in Oregon, dove lei ne ha fatto uso, come ha dichiarato, per alleviare la sofferenza dopo la morte della madre avvenuta poco prima delle olimpiadi.

Il periodo di squalifica finiva in tempo per permetterle di partecipare almeno alla staffetta 4×100, ma la squadra statunitense ha deciso di non convocarla in osservanza al proprio regolamento interno.

Dall’altra parte invece c’è lui, Alen Hadzic, spadista entrato come riserva alle olimpiadi, accusato di molestie sessuali negli Stati Uniti, denunciato formalmente da tre donne, con tantissimi documenti che ne dimostrano la pericolosità, contro cui stanno procedendo le indagini.

Sei atlete hanno protestato per la sua presenza alle Olimpiadi, ritenendolo un possibile pericolo e non degno di rappresentare la nazionale americana.

Ebbene, cosa è successo?

Alen Hadzic ha fatto ricorso e lo ha vinto, e la sua unica “penalizzazione” è stata quella di tenerlo lontano dal villaggio olimpico, facendolo dormire in un hotel.

Quindi da una parte abbiamo un’atleta, donna e nera, stella nascente dell’atletica mondiale, la cui carriera ha subito un grave colpo per aver fatto uso di marijuana, in uno Stato dove è legale.

Dall’altra, invece, abbiamo un atleta, uomo bianco, accusato da più donne di violenza sessuale, che non ha subito praticamente nessuna conseguenza per il suo comportamento.

E come si spiega questo?

Semplice: sessismo e razzismo.

Questa perla viene fuori dalla pagina misandrica di Ihavethevoice

Donna nera e uomo bianco che, secondo la loro visione del mondo, siamo agli antipodi de cosiddetto privilegio, (poco importa che, magari la donna nera ha la servitù e l’uomo bianco dorma sotto i ponti, certo è un esempio estremo ,ma per farmi capire)

Posso anche andare incontro e dire che tutti e due siano atleti (e quindi cdi sarebbe questo privilegio), ma vediamo il punto della situazione

L’atleta americana è stata esclusa perchè ha fatto uso di droga ( marijuana) consentita nel paese da dove proviene, adesso non ho le regole del CIO ,ma magari la marijuana da loro è una sostanza proibita, perchè dove è legale in un paese o situazione, non potrebbe essere nell’altro ,ma per loro l’hanno esclusa perchè è donna e con la pelle nera (come se le donne e con la pelle nera non partecipassero alle olimpiadi)

Dall’altra parte c’è un altro atleta, bianco e sembra etero che è stato accusato di molestia sessuale, ACCUSATO NON CONDANNATO

Orbene, per la nostra paladina del politicamente corretto e della misandria, la situazione è chiara e si parla di sessismo e razzismo (che l’ha vista solo lei)

Anche perchè mi sembra che, in un paese civile, uno è innocente fino a prova contraria

Non si mette una persona in galera per “sentito dire”

Ma ormai si grida “al lupo al lupo” con troppa facilità

Una donna promettente

24 luglio 2021

https://thevision.com/intrattenimento/una-donna-promettente/?fbclid=IwAR0D9NOQxMuTsQDw4pGlgAdVCjrXeIAdX40EsRRKhzH9i8qaFzbxudO2PeM

https://www.facebook.com/thevisioncom/ (se si vuole leggere i commenti )

E’ il titolo di un film che ha entusiasmato, oltre le solite note, anche diverse donne

Anzi ,scrivono nei commenti, che il film doveva essere più “cattivo”

Premesso che il film non l’ho visto ma, da quello che ho letto, dev’essere contro la cultura dello stupro che si rigira nel solito film anti-maschile (meglio se bianco ed etero)

Potrei anche vederlo, solo come per farsi una opinione, diciamo come esperimento di studio

Strano però una cosa, ormai anni orsono era uscito questo film “Gone girl.. l’amore bugiardo ”

Tanto che gli ho dedicato questo articolo

https://femdominismo.wordpress.com/2015/01/05/mai-far-vedere-primo-carnera-a-terra/

In quel caso le femministe avevano chiesto la censura del suddetto film (la censura, per le femministe dev’essere un’ arma di potere molto seducente)

La censura deriva perchè la cattiva della situazione è una donna senza tanti scrupoli ?

Domanda più che legittima

In fondo è sempre cosi, parli male degli uomini è hai gli applausi ,parli male delle donne hai solo fischi

P.s per i vari Paolo e Jaro che si indignano perchè ho parlato di censura ,ma tra un jaro e un Paolo che scrivono, preferisco mille volte un Pier Luigi

Gli utili idioti

3 luglio 2021

Come ho detto altre volte ho molte perplessità sul ddlzan che, tra l’altro, non menziona (da quello che ne so) la misandria

Reputo anche il Pride una enorme pagliacciata, con i partecipanti (almeno la maggior parte) danno sfoggio a stupide esibizioni che di rivendicazioni politiche non hanno nulla a che fare, come si legge in questo post ,postato da uno che frequenta il gay pride

Metti un cuore se vai al Pride:1) Perché Stonewall era una rivolta contro la polizia2) Per incontrare la tua nuova famiglia perché quella di origine ti ha rifiutato3) Per essere chi sei anche solo per un pomeriggio4) Perché il Pride l’hai organizzato e giuro che smetto con l’attivismo le assemblee mi avete rotto SEEEE COME NO5) Per incontrare le persone con cui ti scambi meme ogni giorno e abitano ognuna a 500km di distanza6) Per limonare in maniera indecorosa con persone di cui non ricorderai il nome, cognome e la faccia7) Perché vuoi provare come ci si sente a indossare quei vestiti 😎 Per ascoltare i discorsi politici dal palco che non se li caga nessuno ma tu SI9) Per dimostrare che esistiamo anche noi, fatevene una ragione10) Per cantare a squarciagola musica tamarra11) Per fare rosicare Vaticano, fasci e l’insegnante di religione12) Perché quando ero giovane eravamo in quattro gatti e invece guarda adesso13) Perché sotto sotto speri di finire in una gallery di qualche giornale14) Per vedere se per caso c’è anche la ragazza con i capelli verdi che ascolta Girl in Red15) Perché non volevano che tu ci andassi e tu invece ci vai eccome16) Per scongiurare il rischio di un Pride sobrio17) Per fare drag e turbare i cishuettes18) Per fare foto belle che non sistemerai mai19) Perché è un anno che vai in palestra e BECCATE STO CULO20) Perché non metterai mai piede in palestra e BECCATE STO CULO21) Perché anche se non hai esattamente capito tutti i termini sei comunque a favore22) Per vedere se senza di te questa edizione viene peggio (merde)23) Per camminare mano nella mano in pubblico con la persona che ami senza paura24) Perché hanno pestato una persona e o protesti o fai un macello25) Per chiedere più diritti che è na vita siamo fanalino di coda in Europa e datevi na mossa26) Perché sono una persona alleata però forse ehm come dire sì ecco okay raga devo dirvi una cosa27)Perché abiti in provincia e sei l’unica persona arcobaleno che tu conosca nel raggio di 100 chilometri28) Per ricordare chi non c’è più ma senza cui questo non sarebbe stato possibileBuon 28 Giugno regaz! 🌈🧱🏳️‍🌈🏳️‍⚧️

Ritorniamo in tema

Gli utili idioti ,sono quell’uomo che ha pestato due ragazzi che ci facevano i cavoli propri

Quando esisteranno questi uomini (e donne, anche perchè le donne possono essere omofobe) offesi non so da cosa, leggi come il ddlzan che possono mettere in pericolo non solo il mio blog ( che lascia il tempo che trova) ma altre pagine che si battono per i diritti degli uomini (ma non per i potenti della terra ) ma di uomini che lavorano, che sono precari e/o in difficoltà e dimenticati dalla politica perchè uomini (dall’agenda politica è sparita questa parola oltre la parola povertà ) dicevo il ddlzan ha linfa vitale e la trova da queste persone (che sono la minoranza ) che, come ogni minoranza, fa sempre tanto rumore

Si possono paragonare tranquillamente alle 5 colonne del femminismo